la realta' è un'altra

la realta' è un'altra
SII UN RIBELLE E SPEZZA LE CATENE DEI CONDIZIONAMENTI REPRESSIVI

giovedì 23 febbraio 2012

LA VICENDA DEI NEUTRINI

(AGI) - Roma, 22 feb. - Albert Einstein e la sua teoria della relativita' possono riposare tranquillo. I neutrini non sono piu' veloci della luce come annunciato a settembre dal team dell'esperimento Opera dell'acceleratore di particelle Lhc del Cern di Ginevra. Secondo quanto riferisce FoxNews la sorprendente misurazione sarebbe dovute ad un'anomalia nel funzionamento degli apparati utilizzati per misurare la velocita' dei neutrini. In particolare il dato sorprendente che fece il giro del mondo e' dovuto ad un errore di connessione nel cavo di fibra ottica tra un rilevatore Gps ed un computer usato per calcolare il tempo in cui i neutrici furono sparati dall'Lhc a Ginevra al laboratorio dell'Infn sotto il Gran Sasso, distante oltre 700 km. All'epoca i neutrini risultarono 60 nanosecondo piu' veloci della luce. fonte http://www.agi.it/ fonte immagine link


Ci sono scienziati e scienziati c'è chi ammette i propri errori i propri dubbi che cerca verifiche
poi sono ci gli ingannatori che cercano profitto al di la della verità l'importante per loro è far credere quello che fa piu' comodo e a volte gli va bene per anni e anni.
Questa vicenda insegna che non sempre quello che viene dichiarato corrisponde alla realtà
non sempre quello a cui tutti credono è vero semplicemente è vantaggioso fartelo credere per quanto riguarda i neutrini che noi crediamo o meno che siano piu' veloci della luce non cambia il potere di controllo degli uomini grigi


Ivano Antar Raja

Nessun commento:

Posta un commento