domenica 13 maggio 2012

GAETANO FERRIERI LASCIA ROMA

Gaetano Ferrieri,l'uomo del gazebo, lascia Roma
Gaetano Ferrieri, l'uomo del gazebo, nato a Belluno nel 1956 e residente a Venezia, dopo 11 mesi di protesta interrompe il digiuno e lascia piazza Montecitorio/Roma. Gaetano arrivò a Roma il 4 giugno 2011 e fino al 1 maggio 2012 ha vissuto in piazza proprio davanti al Parlamento Italiano per protestare contro gli enormi costi della politica italiana. Ha parlato con tantissima gente predicando la "Democrazia Diretta". Si è sempre rifiutato di costituire un movimento ed ha sempre detto che per rovesciare il sistema marcio di questa classe politica non servono né partiti, né tantomeno sindacati, ma solo centomila persone in piazza. La sua auto è stata sequestrata dalla Digos e il gazebo distrutto dalle forze dell'ordine il 14 aprile 2012. Dopo il 2 maggio si è stabilito a Milano ed abbandonato anche dai suoi fedelissimi. Pare che voglia continuare la lotta contro la casta, la mafia e la massoneria, che abusivamente occupano le nostre istituzioni girando l'Italia con un camper continuando a predicare la "Democrazia Diretta". Solo così, afferma, l'Italia potrà salvarsi dal marciume di questa classe dirigente ladra e corrotta.

fonte www.youreporter.it

2 commenti:

  1. 16 maggio 2012



    Ultimamente, su FaceBook, qualcuno, lo ha individuato come PERSONA "FALSA": MI DISPIACE.

    Io stessa, quando si è sentito male nel luglio 2011, ho lanciato un appello affinché chiamassero un'AMBULANZA con MEDICO, OSSIGENO, FLEBO, eccetera.
    Chi era a Roma o vicino a lui lo ha fatto.

    FORZA, GAETANO!


    Lauretta

    RispondiElimina
  2. si conosco le notizie che girano ed ho pubblicato un post a riguardo
    Grazie per la tua testimonianza di come lo hai soccorso,che vuol dire che stava realmente digiunando
    e rischiando la vita per tutti,,Grazie ancora ,,ciao

    RispondiElimina