martedì 1 maggio 2012

URAGANO GRILLO










San Giovanni Lupatoto - Eravamo una folla di quasi duemila persone Sabato sera scorso 
per la grande festa in Piazza Umberto I culminata con lo show di Beppe. 
Tutti a sostenere il Movimento 5 Stelle San Giovanni Lupatoto ed il suo portavoce Andrea Nuvoloni.


Il tutto è cominciato alle 16.30 con concerti di alcuni cantautori e gruppi veronesi (tra cui anche i lupatotini Albam Fuam). All'arrivo di Grillo (ore 18.30) la piazza è letteralmente ESPLOSA, anche grazie alla sua improvvisazione canora: «Mai avrei immaginato di venire...a LUPATOTO!»
Poi, 45 minuti di pura energia, toccando i temi più disparati. Da quelli legati al nostro territorio: «Ca' del Bue apre o non apre? Lo decidiamo noi. Ma per farlo serve un referendum propositivo senza quorum. Così chi non va a votare capisce che decidono quelli che a votare ci sono andati, anche se sono pochi» a quelli nazionali: «D'Alema? Non sa usare il computer e non ha l'orologio? Per forza, vive fuori dal tempo e non fa nulla dalla mattina alla sera». Su Angelino Alfano, invece: «Ha detto che il Pdl è il partito degli onesti. E poi dicono che il comico sono io…».
«Questi non si sono ancora resi conto che verranno spazzati via tutti». Sulla legge elettorale in discussione fra i partiti: «Vogliono mettere lo sbarramento al 12 per cento? Rischiano di non entrare loro». Sui media: «Noi non abbiamo bisogno di televisioni e giornali, che ci tagliano puntualmente fuori. Usiamo la rete e i suoi strumenti, da internet a twitter, con questi riusciamo raggiungere milioni di persone». 


Grillo ha aggiunto rivolgendosi alla gente presente, ma indicando i candidati locali del Movimento 5 Stelle schierati alle sue spalle sul palco: «Quello che vogliamo attivare con queste elezioni è un terminale di cittadini in Consiglio comunale e per questo vi chiedo di votare queste persone che hanno deciso di scendere in politica solo per passione e senza alcun interesse diretto».
Ed ancora: «Stanno accadendo cose incredibili. Ad esempio, una parte di voi oggi è qui con me sul palco. Io populista e demagogo? La verità è che quelli del Palazzo hanno paura di noi».
Alla fine del suo intervento hanno parlato alcuni esponenti del Movimento SGL (Michele G., Martina ed il portavoce Andrea) mostrando alcune tematiche proposte per la Città.
Infine, dalle 20 circa sono ripresi i concerti terminati poco dopo le 23 per quella che è stata a tutti gli effetti una VERA FESTA POPOLARE.



fonte www.movimento5s

2 commenti:

  1. Sempre una bomba il Mr Grillo ... ha detto una cosa sacra: A Palermo, LA mafia è meglio dei partiti, e non ha sbagliato poi . ..

    RispondiElimina
  2. si ho sentito l'intervista,non che la mafia sia cosa buona ma lo stato è sicuramente peggio
    ciao buona giornata

    RispondiElimina