giovedì 21 giugno 2012

LA BUFFONATA AIDS



seconda parte dell'intervista con il dott.Pisani


RICERCA IN PSICOIMMUNOLOGIA E TRUFFA HIV

Gentile dr. Vaccaro, stimo molto il suo modo di fare e La seguo sempre sui suoi blog. Sono un ricercatore in Psicoimmunologia e mi permetto di inviarLe un sunto della mia ricerca sulla truffa dell'Hiv. Ci sono documenti inediti e originali che mi sono procurato con grande fatica. Mi sono limitato ad analizzare le agghiaccianti evidenze dichiarate proprio nero su bianco, come vedrà, da chi ha inventato questo aberrante crimine senza precedenti. Le allego inoltre i link di un'intervista che ho dato in aprile per una radio romana sempre su questo tema.vedi sopra

LA PIU’ GRAVE TRAGEDIA DELLA STORIA DELLA MEDICINA

Caro Valdo, sono io a ringraziarti. Sono convinto che questa tragedia, la più grave della storia della "medicina", giungerà al termine. E il potere sta nella gente comune: quando nessuno più farà il test, si innescherà una reazione a catena senza fine che porterà al collasso di questo opulento establishment. E io prego quotidianamente affinché questo avvenga prima  possibile.

VENGONO FUORI AGGHIACCIANTI ALTARINI

Ti allego qualche interessante studio scientifico, ortodosso e ufficiale (sai, anche io sono bollato come dissidente) che quasi nessuno conosce, dissidenti inclusi? Spero di non sovraccaricarti, prenditi tutto il tempo che vuoi e poi se ti fa piacere ne parliamo. Inizio con l'articolo in attach, da Virology, 1997: il primo ed unico tentativo di isolamento del presunto virus hiv dall'inaccettabile pubblicazione di Montagnier e Gallo del 1984. Ebbene, gli autori stessi ammettono di aver isolato solo vescicole cellulari. Semplicemente agghiacciante. Hanno aspettato 13 anni per arrivare a nulla, nel mentre il terrore ha invaso il mondo e la gente si è fatta uccidere. Ora ti posto qualche link di articoli di Pubmed ed altri. Rimarrai allibito. O forse no, avrai solo conferme. A presto.
Ale

1) Montagnier stesso mostrò che un test di anticorpi positivi ritorna negativo e che un conteggio di cellule T4 basso torna normale attraverso la cessazione dei rapporti anali, ciò significa che il risultato positivo non è dovuto a un retrovirus.

2) Articolo storico scritto del co-premio Nobel Howard Temin (per la scoperta della transcriptasi inversa) che dimostra come questo enzima NON sia specifico di una ipotetica attività retrovirale.

3) QUESTO E' EPICO: Articolo storico che dimostra come il famoso "virus" Hiv si RIFIUTI di uccidere il linfociti T nelle colture di laboratorio. E Science ebbe pure il coraggio di pubblicarlo.

4) La prestigiosa rivista Annals of Internal Medicine afferma che svariate patologie AIDS-correlate appaiono poco dopo aver iniziato la terapia antiretrovirale. Ma per molti sono farmaci "salvavita". Schizofrenia.

5) Lancet 1982 "The data suggest that nitrites may be immunosuppressive in the setting of repeated viral antigenic stimulation and may contribute to the high frequency of KS and opportunistic infections in homosexual men".

6) Il CDC prima di sfruttare la miniera d'oro del virus inventato: "Exposure to some substance (rather than an infectious agent) may eventually lead to immunodeficiency among a subset of the homosexual male population that shares a particular style of life".

RIMOSSO L’HIV DALLE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI, E NESSUNO LO SA

Sapevi che il CDC, con firma di Hillary Clinton, ha rimosso l'Hiv dall'elenco delle malattie sessualmente trasmissibili di pubblico interesse? Il tutto risale al 4 gennaio 2010, nessuno ne ha parlato e anche noi ricercatori lo abbiamo scoperto solo a marzo. E' evidente come stiano cercando di far spegnere nel silenzio questa tragedia, con annunci shock a macchia di leopardo che i media nascondono, per evitare le conseguenze che una dichiarazione pubblica comporterebbe.
Ti allego il link della legislazione al riguardo.






Nessun commento:

Posta un commento