venerdì 1 giugno 2012

SALVATORE BRIZZI E IL MOVIMENTO 5 STELLE


Domanda: Cosa ne pensi del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo?

Risposta: In linea generale mi stanno simpatici e considero utile il loro lavoro.
Stanno portando avanti un’indispensabile opera di rottura del vecchio e stanno
aprendo gli occhi delle persone su certi argomenti che prima erano alla portata
di pochi. La maggior parte dei giornalisti si è degnata di informarsi circa certe
situazioni solo dopo che Grillo ha cominciato a parlarne nei suoi spettacoli. Il
problema dei “grillini” è che Grillo, pur essendo un leader carismatico, non ha
una Visione Politica. Non sa da che parte deve andare la nazione dal punto di
vista socio/politico perché la crisi sfoci in un innalzamento delle coscienze e
non in un caos. Detto con altre parole: sa cosa non serve più, ma non sa cosa
serve per il futuro. Per cui il suo Movimento è utile ma non è ancora la risposta
definitiva alla crisi italiana. Sta cavalcando l’onda del malcontento, ma non è in
grado di cavalcare quella della ricostruzione. Io vedrei bene una collaborazione
con il Partito Italia Nuova, perché ciò che mi ha subito affascinato di Armando
Siri è stata proprio la chiarezza di Visione riguardo ciò che sta facendo
ammalare l’Italia e ciò che invece può fungere da terapia.
I risultati delle ultime amministrative hanno mostrato l’aumento delle
astensioni e la crescita del Movimento 5 stelle. Sta vincendo il disgusto verso la
politica e l’arrabbiatura delle persone – ricordiamoci i Vaffa-day istituiti da
Beppe Grillo – le quali sono disposte a votare dei “non politici” pur di vedere
cambiare le cose. Ma il Sistema continua a prenderti energia anche quando non
vai a votare, ossia quando getti la spugna. Anche se farà in modo che tu creda
di essere più libero perché decidi di non andar a votare. Il Sistema vuole che tu
non t’interessi più a cosa sta accadendo in politica. Vuole che tu la odi.
La fase rappresentata da Beppe Grillo è un’indispensabile fase di transizione
verso qualcosa di nuovo. Il Partito Italia Nuova potrebbe rappresentare il
nuovo











Brizzi; RInascita Italica

Nessun commento:

Posta un commento