martedì 24 luglio 2012

IL REDDITO BASE GARANTITO


Questo il risultato del dibattito in lingua francese dal 13 al 20 Maggio del 2011.

REDDITO BASE

Durante la prima sessione del dibattito (in lingua francese) è stato stabilito questo punto fondamentale:
Qualsiasi persone residente nel paese ha il diritto ad una “Identità Demosofica”. Ha diritto quindi a ricevere un Reddito-Base-Garantito.

L’importo di questo Reddito-Base verrà calcolato in modo da permettere un vita dignitosa senza avere la necessità di un’integrazione.

Con il termine “vita dignitosa” si intende: possibilità di alloggio e alimentazione adeguati, risorse sufficienti per gli spostamenti locali e le comunicazioni, e in più, una piccola disponibilità per avere alcune “comodità”.  (Per esempio in Spagna, nel maggio del 2011, questo Reddito-Base sarebbe circa di 1100 euro. Se i settori dell’energia fossero nazionalizzati le fatture si abbasserebbero approssimativamente del 50%, in questo modo la stessa qualità della vita si potrebbe mantenere con 7/800 euro). 

Il diritto a ricevere il Reddito-Base avrà inizio dalla nascita e si manterrà per tutta la durata della vita. Per i minorenni si accumulerà fino ai 16 anni. Nel giorno del sedicesimo compleanno comincerebbe il pagamento diretto del Reddito-Base, il totale accumulato resterebbe a disposizione secondo modalità ancora da determinare.

Il Reddito-Base è pagabile solo all’interessato, in caso di tutela si stabiliranno condizioni particolari.

Lo stabilimento del Reddito-Base rimpiazzerà tutte le prestazioni sociali il cui pagamento cesserebbe due mesi dopo l’entrata in vigore del Reddito-Base. Sostituirà anche le pensioni, salvo il caso in cui l’importo della pensione non sia superiore all’importo del Reddito-Base. Sostituirà inoltre tutte le prestazioni dei vari enti previdenziali professionali esistenti.

CASI DI RESTRIZIONE

La persona che si trasferisce in un altro paese passerà automaticamente sotto il regime previdenziale di questo paese, quindi si sospenderà il pagamento del Reddito-Base dopo 3 mesi.

Chiunque cercherà in qualsiasi modo di ingannare su Reddito-Base (doppia identità, falsificazione di documenti, incassare il Reddito per persone morte) metterebbe in pericolo tutto il sistema, quindi, su decisione del giudice, potrebbe essere sospeso il suo diritto al Reddito-Base.

Qualsiasi condanna giudiziaria per motivi legati a tentativi di arricchirsi illegalmente potrà dar luogo alla sospensione del Reddito con l’obiettivo di risarcire la vittima.

Il Reddito-Base è calcolato per una persona e un bambino, la persona che avrà un secondo figlio parteciperà al pagamento del suo Reddito-Base con un 50% della propria e con il 100% nel caso di un terzo figlio.

CONSEGUENZE

1)      Approvato dal 97% dei votanti: indipendenza totale del paese: propria moneta, uscita dell’Europa, NATO, ONU, OMS, FMI, e da tutti gli organismi controllati dal Club Bilderberg (Nuovo Ordine Mondiale).
2)      I nuovi immigrati non avranno diritto al Reddito-Base, quindi si ristabiliranno i controlli alle frontiere.
3)       Il Reddito-Base non potrà essere soggetto a ipoteca per nessuna ragione.
4)      L’ammontare attuale delle spese sociali sul quale si è calcolato il Reddito-Base include il settore della salute che dovrà quindi essere rivisto. Il finanziamento del Reddito-Base porterà modifiche fiscali che sono da calcolare e da decidere in base alle reali possibilità del paese.

Questi cambiamenti nell’organizzazione sociale porteranno a diverse modifiche dei concetti attuali di lavoro, di diritto delle società, dei servizi sociali. Saranno oggetto dei prossimi dibattiti.

Non è stato raggiunto un accordo soddisfacente sui casi di sospensione del Reddito-base.

Questa è la base della discussione che si è svolta in lingua francese. Può e deve essere arricchito e modificato (anche profondamente) da nuovi commenti e proposte o dai risultati dei dibattiti nelle altre lingue.


Nessun commento:

Posta un commento