martedì 17 luglio 2012

STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA



Paolo Barnard, in conferenza a Palazzo Sant'Elia a Palermo il 5 luglio 2012, spiega le conseguenze dell'entrata dell'Italia nell'eurozona e la crisi che di conseguenza l'ha investita. Come soluzione alla crisi, Barnard propugna la Teoria Monetaria Moderna (Modern Monetary Theory, MMT), termine che indica il corpo teorico del cartalismo e con esso si fa riferimento a una teoria economica che intende descrivere nel dettaglio le procedure e le conseguenze dell'utilizzo della moneta a corso legale rilasciata dallo stato.

La teoria fu presentata per la prima volta dall'economista tedesco Georg Friedrich Knapp nel 1895, con l'importante contributo di Alfred Mitchell-Innes. Tale teoria influenzò negli anni '30 il Trattato sulla moneta di John Maynard Keynes, che cita Knapp e il cartalismo nella pagina di apertura. La teoria economica è sostenuta da alcuni economisti post-keynesiani.

Nessun commento:

Posta un commento