martedì 6 novembre 2012

Questo parlamento va esautorato processato e infine condannato



Sentenza del popolo:Tutti colpevoli..nessuno innocente!

Quando vengono rispolverate e usate a mo di deterrente e monito parole come populismo, anti politica qualunquismo,dai riconosciuti capi bastone delle varie & eventuali fazioni che da decenni ammorbano l'agone politico, uccidono il dibattito politico mortificano le istituzioni lottano per consolidare il proprio potere personale o di parte, fuori e dentro il parlamento..altro non si fa.. che la solita demagogia e dietrologia nonché la solita patetica e finanche sterile difesa di ufficio. L'immobile, inerte,insolvente inetta e ladrona classe politica stigmatizza accusa lancia anatemi e intona i soliti melensi e stantii canti persuasivi..scaricando delegando le proprie responsabilità e colpe a terzi...additando chi ancora non ha messo piede in Parlamento. Ma in vino veritas io vi dico invero che il tempo delle giustificazioni, e delle parole vuote per coloro che sono stati i protagonisti in negativo di questo inguardabile trentennio di storia "parlamentare" sta volgendo alla fine!
Insomma basta scuse..che il governo in carica alla luce nevvero dei nuovi verificati eventi delittuosi perpetrati dalla casta delle caste commissari al più presto l'intero parlamento, istituisca un tribunale speciale e porti in giudizio l'intera enclave politica. Questo parlamento va esautorato prima delle elezioni processato e infine condannato. Il quadro clinico della nostra povera Italia è cosi compromesso..fosco,e corrotto che è necessario adottare una terapia d'urto, una cura definitiva che debelli sconfigga questa metastasi questo cancro.."i partiti"che senza vergogna e con grande prodigalità di boria ed arroganza in trent'anni sono riusciti con le proprie scelte dissennate a corrompere compromettere a uno a uno tutti i tessuti e gli organi vitali di questo paese!
Checcè ne dicano quella pala eolica di Pierferdinando Casini, D'Alema, Rosy Bindi, Bersani,Gianfranco Fini, Rutelli "tanto per citare" alcuni tra i piu noti trasformisti,sirene,falchi predatori finti paladini che più si sono spesi in questi anni nel sostenere il"proprio sistema partitico e a difendere il proprio modus operandi"..è giunta l'ora per l'intera classe dirigente politica di pagare il conto! E bene farebbero costoro..e tutti gli altri..responsabili a vario titolo di tale scempio a ritirarsi a vita monastica o migrare verso lidi più salubri...finchè sono ancora in tempo!


fonte
http://www.adelfo.it/2012/11/sentenza-del-popolotutti-colpevoli-nessuno-innocente.html

Nessun commento:

Posta un commento