giovedì 17 gennaio 2013

Gli Alimenti che Aiutano il Corpo a Smaltire le Tossine dei Metalli Pesanti


I metalli pesanti nel corpo umano,causano gravi problemi di salute. Tossici metalli pesanti come mercurio, cadmio, piombo, uranio e alluminio possono entrare nel nostro corpo attraverso il cibo, l’acqua, l’aria, o assorbimento attraverso la pelle. Nel mondo di oggi, è difficile evitare l’esposizione a uno o più di questi metalli. E' tuttavia, utile ricordare  che alcuni  cibi  effettivamente aiutano a eliminare le tossine dal corpo.. L’esposizione prolungata alle tossine di metalli pesanti può causare degenerazione muscolare, neurologica e fisica e può provocare il cancro.

L’alluminio ad esempio, anche se non è un metallo pesante, è facilmente ingerito attraverso l’uso di additivi alimentari, antiacidi, astringenti, agenti lievitanti come il lievito in polvere, spray nasali, vaccinazioni, fogli di alluminio e pentole. La pectina, che si trova nelle scorze di vari prodotti ortofrutticoli, è risultata utile per eliminare i metalli pesanti e altri contaminanti, dal flusso sanguigno. Questi contaminanti sono quindi escreti dal sistema attraverso la minzione. Buone fonti di pectina sono le mele verdi, cavolo, banane, uva, barbabietole, carote e agrumi.
Cilantro, altrimenti noto come il coriandolo, è un ottimo alimento per la rimozione di metalli pesanti come mercurio, alluminio e piombo dal corpo. Questa erba attraversa la barriera emato-encefalica e  rimuove i metalli pesanti dal cervello. Prendendo 400 mg al giorno di coriandolo si possono tranquillamente eliminare i metalli pesanti dal corpo in due settimane, secondo Robert C. Atkins MD.Il prezzemolo è estremamente efficace quando si tratta di rimuovere il mercurio dal corpo. Verdure crocifere come broccoli e cavoli  contengono antiossidanti che aumentano la produzione di enzimi disintossicanti nel corpo. Alimenti ricchi di zolfo, come la cipolla e l’aglio, aiutano l’organismo ad eliminare i metalli pesanti come il piombo. Altri alimenti ricchi di zolfo, come il cavolfiore, uova, cavolini di Bruxelles, broccoli e cavoli sono in grado di rimuovere alcuni metalli pesanti dal corpo. Agenti chelanti naturali includono aminoacidi, derivati da proteine come le uova e il pesce. E’stato dimostrato che la privazione di proteine diminuisce il contenuto di numerosi enzimi epatici di cui  il corpo ha bisogno per eliminare le tossine. Clorella è un’alga unicellulare altamente nutriente ed è un chelante delicato. Contiene microfibrille di cellulosa, che aiutano  nella disintossicazione da metalli pesanti. L’acido alfa lipoico è prodotto dall’organismo e si trova in piccole quantità in alimenti come spinaci, broccoli, piselli, cavoletti di Bruxelles, riso crusca, carni e organo. Secondo il dottor Lyn Patrick, acido alfa lipoico attraversa la barriera emato-encefalica ed è in grado di intrappolare i metalli pesanti in circolazione, evitando così danni cellulari causati da intossicazione da metalli.
Fonte: Medimagazine

Nessun commento:

Posta un commento