domenica 3 marzo 2013

Grillo: "Referendum online sull'Euro"

Beppe Grillo continua nel suo giro di interviste con la stampa estera. Il Paese prescelto in questo fine settimana è la Germania. Ieri è toccato al settimanale Focus, oggi alla Bild am Sonntag. Parte dell'intervista è stata anticipata ieri sera dall'Ansa.



"Sono un convinto europeo. Sono per una votazione on-line sull'euro, voglio un'Europa unita che sia moderna, parli una lingua comune e non undici diverse come nel Parlamento europeo": Il leader Cinque Stelle dichiara che se fosse presidente del Consiglio farebbe "ricomprare all'Italia i suoi titoli di Stato da Paesi come Francia e Germania e contratterei nuovamente il tasso d'interesse". Spiega di voler "portare onesti ai vertici del Paese. Com'é in Europa, ma non in Italia".


Grillo se la prende con il leader di Sel Nichi Vendola, che subito dopo il voto ha cambiato atteggiamento nei confronti del MoVimento. "Vendola si è ingrillato all'improvviso dopo le elezioni - scrive dal blog - Si è vestito di nuovo come le brocche dei biancospini. Sembra un'altra persona. Ha un rinnovato linguaggio, comunque sempre variegato, e adopera inusitate e pittoresche proposizioni verso il M5S. Vendola ci ama. Solo gli stupidi non cambiano mai idea. Vendola, perciò, deve essere molto intelligente".

Secondo quanto riporta l'Ansa oggi dovrebbe iniziare a Roma la convention degli eletti alla Camera e al Senato del Movimento 5 stelle

1 commento: