martedì 16 luglio 2013

DITTATURA SENZA LACRIME





"Ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici."


Aldous Huxley


Photo credit David Dees Illustration

A dire la verita' NON mi sembra che cio ' a cui stiamo andando incontro sia una dittatura senza lacrime.
IO la chiamerei dittatura europea LACRIME E SANGUE, ora ci sono i farmaci per farti ammalare,
non "per far amare alle persone la loro condizione"
sei comunque skiavo del sistema credi che la loro soluzione sia l'unica ti affidi a loro e senza pieta' ti tosano si arrichiscono su di te in tutti modi,fino alla tomba o al macello,d'altronde siamo solo PECORE

Antar Raja





Fonte Cavaliere oscuro del web 

Nessun commento:

Posta un commento