martedì 13 agosto 2013

ELIMINIAMO IL TERRORISMO MEDICO





Vorrei proporre una legge che limiti il potere condizionante dei medici di tenere soggiogati i pazienti con argomentazioni a contenuto terrorizzante, fuorviante, suggestionante e con delle informazioni spesso arbitrarie, precludendo al paziente qualsiasi altra scelta di terapia, anche dopo aver fallito con quelle proposte.

A causa di questo trattamento i malati si trovano schiacciati psicologicamente dalla paura e vengono resi incapaci di reagire di fronte alla malattia



Perché è importante


Essendo terapeuta e medico, assisto a troppi casi di pazienti che si ammalano, peggiorano il loro stato di salute oppure muoiono a causa dell’abuso di potere che i medici agiscono con il verbo e con i protocolli medici. Troppo spesso questa figura autoritaria, talvolta unico approdo per chi vuol tutelare la propria salute, accentua i timori e le paure del paziente affinché vengano seguite obbligatoriamente le terapie farmacologiche e/o chirurgiche.

Di fatto le terapie proposte spesso non portano alla guarigione del malato, che in compenso rimane terrorizzato e non può che peggiorare il suo stato di salute

Nessun commento:

Posta un commento