martedì 19 novembre 2013

Danni provocati dai vaccini "Risposta choc dal Ministero"

Danni provocati dai vaccini "Risposta choc dal Ministero" - Live Sicilia

PALERMO - “Ci spiace, ma anche se abbiamo sbagliato, per le pratiche valutate prima del 2011 non pagheremo un euro”. In soldoni è questa la risposta del Ministero della salute ad un “question time” dei deputati del Movimento 5 stelle, che sbatte la porta in faccia a tante famiglie danneggiate dai vaccini obbligatori e, soprattutto, alla giustizia.

La doccia fredda ministeriale, a firma del sottosegretario Paolo Fadda, è arrivata la scorsa settimana in seguito alla domanda avanzata dalla parlamentare palermitana alla Camera, Giulia Di Vita, che ha portato all’attenzione del Ministero le vicissitudini della famiglia P. di Terrasini, nel Palermitano, entrata nel tunnel della disperazione da quasi tredici anni a causa della somministrazione al loro piccolo dei vaccini obbligatori (Difterite-Tetano-Pertosse - Epatite B - Antipolio SABIN),

Nessun commento:

Posta un commento