mercoledì 11 dicembre 2013

PD E SINISTRA I MASTINI DEL SISTEMA


Oggi anche a Imperia i poliziotti si sono tolti i caschi in segno di solidarietà. L'ho visto con i miei occhi. Qualsiasi interpretazione contraria è pura menzogna.
Oggi però a Imperia, città completamente bloccata per il secondo giorno di seguito dai presidi, l'atmosfera è stata più elettrica rispetto a ieri, composta da un gruppo più "agitato" e più giovane. Erano sparite quelle persone che ieri avevano "scioperato" per davvero.
Soprattutto correva voce che i presidi e i blocchi non fossero permessi, ma del tutto abusivi. Disorganizzazione nella delegazione, che ha letto un comunicato stampa alle 13 in piazza Dante in cui si ribadisce che il movimento di Imperia non è il movimento dei Forconi ma dei cittadini imperiesi, tutte le categorie, senza alcuna bandiera politica per protestare contro un sistema corrotto e una tassazione iniqua, per un rinnovamento della classe dirigente. Si esprimeva anche lo sgomento per la distorsione della realtà o peggio l'ignorare gli avvenimenti in numerosi tg.
Ho parlato con numerosi poliziotti, erano tutti simpatizzanti tranne la polizia scientifica che continuava a filmarci, nel caso che "succedessero violenze".
Alla manifestazione c'era uno che guardava e redarguiva: "Questo è un movimento fascista, al limite dell'eversivo, i poliziotti farebbero bene a tentare di ristabilire l'ordine."
Gli ho detto, no, sono scesi in piazza tutti ieri. Mi ha detto che faceva il giornalista.
Gli ho chiesto se per caso lavorasse per Repubblica, mi ha risposto, no, meglio, per l'Unità.
Gli ho risposto che non mi stupiva: "siete i mastini del sistema, dei veri conservatori"
Mi ha voluto anticipare: "si, può dire che sono un veterocomunista ecc"
No, gli ho detto, lei è un vetero e basta.

sentite questo del PD con che coraggio si sente promotore del cambiamento:

Io ieri sono andato a votare alle primarie del PD, perché sono 10 anni che mi informo, e so cosa di quel partito è giusto salvare per sperare in un cambiamento, e cosa è da buttare perché marcio. Tu non sei andato a votare perché “tutti uguali, tutti ladri“.
Il mio candidato non ha vinto (ho votato Civati), ma una parte della classe dirigente è stata silurata, ovvero, per usare un’espressione a te cara, “mandata a casa, e lo è stata anche grazie al mio voto.
Tu, con i tuoi bidoni della spazzatura rovesciati, le Molotov contro il palazzo della Regione, i tuoi strilli e i tuoi belati, quanti ne hai mandati a casa fino ad ora?
Luca Romano (Fonte@twitTagli


SOSTIENI LA PROTESTA http://www.9dicembre2013.it/

SE VUOI SOSTENERE L'OPERATO NAZIONALE SERVIRA' A TUTTI A PROSEGUIRE LA LOTTA E NE RENDEREMO CONTO IL TUO AIUTO PUOI FARLO QUI: CARTA POSTEPAY N°: 4023 6006 4452 5232 - COD.FISC. RBS RNZ 60B 22H 608 Q

3 commenti:

  1. che schifosi servi del sistema, vedi la triplice......il volantino che han fatto...

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=66074

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara ho pubblicato il volantino dei sindacati, aberrante

      Elimina
  2. E' una cosa veramente vergognosa quello che stanno facendo i sindacati, anche loro sono una forma di potere del governo che ha strozzato la gente ! Vergogna!

    RispondiElimina