lunedì 1 dicembre 2014

Il paese regale

di Alessandra Daniele
OTPIl tanto strombazzato 40% renziano è un record farlocco quanto le sue promesse. Calcolata la massiccia, maggioritaria astensione, il presidente PD dell’Emilia Romagna è stato in realtà votato solo dal 17% degli elettori. Questo significa che 9 emiliani e romagnoli su 10 saranno governati da qualcuno che non hanno eletto. Il vero record è questo.
Il vincitore di X Factor avrà una legittimazione popolare maggiore.
Diventa sempre più evidente quanto la cosiddetta democrazia italiana sia in realtà una monarchia da operetta, al momento rappresentata da un petulante reuccio che mentre l’Italia letteralmente sprofondava nel fango, ha passato tutto l’autunno fra cene di lusso, inaugurazioni, e vertici internazionali.
L’Italia è una satrapia pataccara il cui precedente kaiser sòla Berlusconi ha semi-abdicato per convenienza in favore di quello dei suoi principini ereditari che gli somigliava di più, cioè, come spesso succede, quello “bastardo”, cresciuto in un’altra famiglia, ma col suo stesso DNA politico e culturale.
La corte del Bastardo consiste essenzialmente in una schiera di principesse-immagine incaricate di rappresentarlo ripetendo pedissequamente i suoi slogan in tutti i talk show che non ha tempo e voglia di occupare di persona, e di affiancarlo alle cene come accompagnatrici.


http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento