martedì 28 aprile 2015

I MISERABILI




Luigi Di Maio: "Tutto quello che dice Renzi va messo al contrario: non ha mai detto una verità in vita sua. Ancora una volta minaccia i suoi, la maggioranza, perché evidentemente sa di avere a che fare con dei miserabili che vogliono soltanto la poltrona, allora agita l'Italicum per dire 'O l'approvate o andiamo a casa'.
Se fossero persone intellettualmente oneste, direbbero 'vado a casa ma ci vado con il mio orgoglio e la mia dignità'.
Il problema è che questo non accade perché sono veramente dei miserabili.


Per noi ora la legge elettorale non è una priorità. La discussione generale è sempre fatta da poche persone.
La priorità è il reddito di cittadinanza, per questo faremo una marcia il 9 maggio.
Noi paghiamo i deputati per discutere di legge elettorale? Io credo che li paghiamo per decidere di cose che incidono sul benessere dei cittadini".

Fonte: http://goo.gl/vlOUSr


http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento