martedì 28 luglio 2015

LA SALUTE SECONDO IVAN NEUMIVAKIN (MEDICINA SPAZIALE RUSSA)

I ritmi della vita.

CI DICA, QUANDO BISOGNA MANGIARE PER RISANARSI?

Se mangiate dopo le sette di sera, non sarete mai sani. L’insulina che secerne il pancreas alle 19, impiega due ore per trattare il cibo. Se avete mangiato qualcosa di dolce, l’insulina non permetterà l’innalzamento del livello dello zucchero oltre la norma. Ma a partire dal 21 il pancreas e lo stomaco devono dormire, e a quest’ora devono essere liberi dal cibo. A questo punto, passeranno la staffetta alla ghiandola pineale che rilascia la melatonina, alle 23.


La saggezza della Creazione.


Sembrerebbe che tutto ciò non avesse a che fare con la religione. Ma oggi sia la religione sia la scienza giungono alle stesse conclusioni. Alla base dell’Universo c’è il principio supremo, è all’origine di tutti i fenomeni. Questo principio supremo dovrebbe essere fondamentale anche per l’uomo.
Noi però, abbiamo travisato anche le leggi supreme, concentrati sul materiale e dimentichi dello spirito. Se nell’anima il Dio è assente, si può prendere dalla vita tutto ciò che si vuole senza dare nulla in cambio. Ecco perché c’è troppo caos in noi e attorno a noi.


COSA BISOGNA FARE PER CAMBIARE QUESTO MONDO OSTILE AI NOSTRI SENTIMENTI, AGLI SLANCI DELL’ANIMA?


La sua è una domanda infantile, ma dal senso profondo.
La risposta esiste da migliaia di anni.
Non fate agli altri ciò che non vorreste facessero a voi. Sappiate di essere una particella di tutto, tutto è interdipendente. Facendo del male al prossimo avete fatto del male a voi. Uccidendo con il pensiero e con le azioni ciò che è intorno a voi, distruggete la vostre basi morali e spirituali.
La devastazione dell’anima conduce alle malattie del cuore, ad una morte prematura. Si può evitarlo smettendo di fare del male, iniziando a fare del bene, vivendo secondo le leggi morali.


IVAN PAVLOVICH, IO SUO METODO DI CURA CON LA LUCE ULTRAVIOLETTA PERMETTE DI LIBERARSI DAI PREPARATI CHIMICI, DI CURARE EFFICACEMENTE LE PIANTE E GLI ANIMALI, DI AVERE I PRODOTTI PULITI (CARNE, LATTE, FOPRMAGGI, FRUTTA).
MA PERCHE’ QUESTO SISTEMA SALUTARE NON E’ APPLICATO DA NESSUNA PARTE? SI CONFERMA LA VERITA’ DEL VANGELO: NON C’E’ PROFETA IN PATRIA...


Purtroppo, è così. Ho lavorato per decine di anni nella medicina spaziale e non potevo occuparmi anche della sanità pubblica, ma speravo che le persone di buon senso lo facessero. E infatti, terminati tutti i test, il ministero della salute dell’URSS aveva dato l’OK per la loro approvazione. Ma dopo il crollo dell’URSS, e il ministero della salute della Federazione Russa aveva richiesto gli stessi test, ma già a nome suo, perché i risultati dei test “sovietici” non sarebbero validi. Dove sta la logica?!
Ero già in pensione e non avevo né forze né mezzi per rifare i test, e non avevo degli sponsor. E allora avevo capito che i sistemi di cura di uomini, animali, piante, suoli, non curano ma distruggono, però danno da mangiare a un mucchio di gente: ai produttori di medicine, degli erbicidi, della chimica varia.


LEI CHE COSA PROPONE?


Propongo di promuovere il mio sistema di risanamento. E’ stato bloccato nelle grandi città, laddove esiste una sviluppata rete di sanità pubblica. In periferia è meno forte e si potrebbe iniziare da lì. E’ stato fatto il progetto che permette al primario di un piccolo ospedale di campagna, insieme al suo staff, di risanare, nel corso di 3 settimane, 25-30 persone. Niente TAC, niente apparecchi: si tratta solo di liberare la gente dalla dipendenza farmacologica.
Al Duma (il paramento russo, n.d.t) questa mia proposta è stata approvata. Ma poi non hanno trovato i soldi per la sua realizzazione.
La rinascita di una nazione inizia dalla terra, dall’amore per la natura, per tutto ciò che vive, dalla voglia di conservarlo per i posteri. Proprio dalla campagna deve arrivare la salute, e non dai megalopoli dove la gente non sa “dove cresce il pane”.


POSSIBILE CHE NON CI SIA NESSUNA SPERANZA DI VEDERE REALIZZATI I SUOI PIANI CHE PERMETTEREBBERO DI RISANARE TUTTI GLI ESSERI VIVENTI?


Per fortuna, i bielorussi sono interessati. In Bielorussia ci sono ancora la medicina e l’istruzione gratuite, è ovvio che hanno mostrato l’interesse per il mio sistema che la Russia non ha trovato necessario.
Vorrei credere che da qui potesse iniziare la rinascita di tutto il pianeta; spero che anche in Russia si troveranno le persone che vorranno regalare la salute ai figli e ai nipoti, e non le malattie e l’ambiente insano...


Fonte: http://interesno.cc/open/2771


http://www.neumivakin.ru


ALCUNI CONSIGLI DI IVAN NEUMIVAKIN

Neumivakin ha 86 anni ed è sveglio come un giovanotto; evidentemente lui stesso è il suo primo paziente...
Ho trovato anche questa interessante informazione.


ACQUA OSSIGENATA

E’ un potente antiossidante e la produce l’intestino stesso, se è sano. Lui la fa prendere anche per bocca.
Secondo Neumivakin, alla prossima “peste” annunciata, tipo l’influenza/virus dei polli o dei maiali, non servono i vaccini. Basta prendere ¼ di bicchiere d’acqua e aggiungere alcune gocce di ACQUA OSSIGENATA AL 3%. Come profilassi, si mettono delle gocce di questa soluzione nel naso, 2-3 volte al giorno. Questo cura anche lì influenza semplice, normale (da provare.....)


http://radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it/2015/07/la-salute-secondo-ivan-neumivakin.html
http://altrarealta.blogspot.it/

2 commenti:

  1. Suggerimenti molto interessanti e soprattutto ragionevoli

    RispondiElimina