mercoledì 29 luglio 2015

LA SOLUZIONE PIU' ECONOMICA...



lo dico da anni e anni ma quando ne parlo i miei interlocutori mi guardano di traverso e poi fanno spallucce...poi quando dico che le torri costruite negli anni 70 erano coibentate di amianto (diventato fuorilegge nel frattempo) avrebbero dovuto subire un processo di bonifica che sarebbe costato svariati milioni di dollari e il blocco del traffico per mesi in una zona centrale di Manhattan con le conseguenze immaginabili. Per cui la soluzione più "economica" consisteva nel polverizzarle ed il piano è stato ottimizzato per rendere tutto ancora più performante con doppi e triplici scopi pienamente raggiunti come la "crociata" contro i "terroristi" e la conseguente perdita di libertà dei movimenti....beh allora chi ha avuto la forza mentale di seguirmi nel discorso se ne esce dicendo che mai nessuno avrebbe dato l'ok per far morire più di 3000 persone in una volta sola...a quel punto sono io che guardo di traverso e faccio spallucce-
Geppy Ausiello 

solitamente al WTC lavoravano circa 4.000 ebrei,quel giorno casualmente non erano presenti




http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento