lunedì 16 novembre 2015

PAOLO BARNARD: ABBIAMO COSTRETTO ISIS A UCCIDERCI. E SIAMO ANCHE FORTUNATI.


Ci hanno messo un secolo a reagire. Le stragi islamiche non sono terrorismo, sono REAZIONE.

Chi ha voglia si legga il mio libro “Perché ci Odiano”, ed. Rizzoli BUR 2006, e vi si accappona la pelle per quello che gli abbiamo fatto, agli arabi, SAPENDOLO, documenti di Stato alla mano che lo provano. Per un secolo.

Noi li abbiamo annientati nell’identità separando le loro genti con frontiere fittizie, rubandogli tutto quello che hanno nelle risorse,demolendo TUTTI i loro movimenti socialisti laici democratici uno dopo l’altro con l’aiuto di?... di? Israele ovvio. E istallando dittatori pupazzi-USA/ISR/FR/GB che li hanno massacrati al nostro servizio per un secolo. Poi non contenti, abbiamo giudicato la loro estrema REAZIONE odierna come terrorismo e li abbiamo massacrati ancora di più (2001-2015).

Oggi REAGISCONO. E come già scritto, avendo essi imbracciato il ‘Retail Terrorism’, non li fermeremo mai più. (http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1345)

Hollande ragiona come un ultras della curva Lazio: gli spacco il culo! Sì, stocazzo. Non sai con chi hai a che fare, e per i prossimi XX secoli, franco-idiota.

L’idiozia dei popoli occidentali è mitologica; dopo l’11 di settembre e una terza guerra mondiale contro il ‘terrorismo islamico’, siamo daccapo; e cosa faremo ora? Una quarta guerra mondiale contro il ‘terrorismo’, e dove saremo fra 15 anni? Daccapo.

Ma vorrei lasciarvi con una considerazione. Siamo anche fortunati, perché non abbiamo solo maciullati, umiliati, soffocati gli arabi per un secolo. Lo abbiamo fatto con gli africani, i latino americani, gli indiani, gli indonesiani, i kurdi, ecc. con atrocità e Olocausti che assommati fanno sembrare la Shoa una passeggiata.

Ora, pensate se tutti questi popoli, e penso in particolare all’Indocina, decidessero che è ora, ‘a la’ ISIS, di regolare i conti con l’Occidente.

Datemi retta, siamo fortunati. Leggete “Perché ci Odiano”, ed. Rizzoli BUR 2006, e vi si accappona la pelle per quello che gli abbiamo fatto.

Loro REAGISCONO, e ringraziamoli di averlo fatto solo oggi, e solo gli islamici. Se no altro che Torri Gemelle o Parigi.
In oltre un secolo li abbiamo costretti a ucciderci così.

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1346

Descrizione di Perchè ci Odiano

... leggendolo si capiscono parecchie cose. Per esempio come si può essere oggi giornalisti. E perchè non riusciamo a trovare la strategia giusta per combattere il terrorismo. Come sempre sono i fatti, le testimonianze, i documenti, le storie delle persone che fanno la realtà e le cose. Poi ci sono gli editorialisti, i politologi, i politici, gli esperti che ogni giorno ci introducono alla difficile arte della guerra. Ma quelle sono parole, esercizi e acrobazie dialettiche.
Qui il lettore viene accompagnato dall'autore a verificare che cosa è successo in quelle parti del mondo che oggi sono a noi nemiche e che ieri noi abbiamo usato per interessi di parte.
Abbiamo sfigurato la realtà e non lo diciamo, anzi, facciamo finta di niente.
Quello che è stato fatto dalle democrazie occidentali è alla radice del terrorisnmo che oggi ci annichilisce.
Barnard ricostruisce i crimini commessi in Cecenia, Palestina, America Latina, Indonesia, Africa: milioni di innocenti ammazzati e da noi dimenticati.


Perchè ci Odiano
Se vogliamo sconfiggere il terrorismo dobbiamo smettere di essere terroristi. E fermare Stati Uniti, Israele, Gran Bretagna, Russia. Le prove, le storie e i documenti. Con un contributo di Giorgio Forconi sulla Cecenia
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 11



Nessun commento:

Posta un commento