lunedì 29 febbraio 2016

ASSASSINI IN PILLOLE



ASSASSINI IN PILLOLE MERITA LARGA DIFFUSIONE

Spero che il libro "Assassini in Pillole" venga urgentemente tradotto e non soltanto in inglese, visto che ha dei contenuti davvero straordinari ed universali, e che, unica opera del genere al mondo, è scritto da un protagonista diretto sul campo di battaglia della vita, in una città importante come Milano. Se il dr Bisanti volesse una collaborazione in campo internazionale, o non avesse già preso degli impegni con altri, può mettersi in contatto con la Hygea Edizioni, info@hygeaedizioni.com, che sta curando anche una mia collana multilingue. Il tutto all'attenzione di Elena Di Bello e Lina Silvestri.

ASPETTIAMO IL DR BISANTI A BRACCIA APERTE

Aspettavamo Pietro Bisanti a Imola per il giorno della presentazione della Health Science, ma un imprevisto incidente stradale, lo ha costretto a dare forfait, con immenso dispiacere da parte nostra.
Pubblico ben volentieri questa lettera e intendo pure leggerla personalmente come parte della prima lezione il prossimo 13 marzo, salvo che il dr Bisanti non arrivi di persona a farci una graditissima sorpresa. In realtà, in ognuna delle nostre lezioni ci sarà posto e spazio per lui. Sia che venga preannunciato o che arrivi all'ultimo istante, sarà un grande onore ed un piacere immenso averlo tra di noi.

ESPERIENZE DAL VIVO RACCONTATE IN PRIMA PERSONA

Sentire dalla sua voce diretta le sue enormi esperienze nel vagliare tragedie familiari con omicidi e suicidi, spacciate sempre e solo come disperazione per disgrazie economiche o per tradimenti veri o presunti, mentre in realtà, è l'uso di antidepressivi che porta le persone labili di mente a diventare dei mostri, ci farà capire molte cose. Tra l'essere pieni di debiti e sterminare la propria famiglia, ne passa di distanza. Tra l'essere traditi e compiere una strage, ne passa di distanza. Tra una bolletta di troppo e mettersi una corda al collo, ne passa di distanza.

ASSUNZIONE DI DOSI SPAVENTOSE

In realtà, l'assunzione di droghe legali i cui nomi tutti conosciamo, presentati spesso come sostanze magiche e donatrici di equilibrio e di felicità, è qualcosa di spaventoso. L'uomo è vissuto per millenni senza modificatori della psiche. Ma negli ultimi 20 anni, grazie anche ai TSO o trattamenti sanitari obbligatori, specie connessi ai disturbi mentali, il consumo degli psicofarmaci si è moltiplicato esponenzialmente passando al 2° posto tra tutti i medicinali, dietro ai soli lassativi.

SOSTANZE SUBDOLE CHE DONANO EFFETTI EFFIMERI

Gli psicofarmaci, in termini di abbruttimento del corpo e della mente, vengono immediatamente dopo i trattamenti chemio, tanto per intenderci. Danno un benessere effimero. Sono subdoli. Appiattiscono le emozioni. Danno un benessere fittizio e temporaneo. Gli antidepressivi portano le persone a diventare dei mostri potenziali che, nel momento meno atteso e meno previsto, possono esplodere e compiere azioni aberranti e drammatiche.

IL SIGNIFICATO AUTENTICO DI ESSERE GUARITI

"Ho visto gente prendere decine di kg di psicofarmaci nel giro di pochi mesi. Le ho viste passare da una emozione all'altra, diventare apparentemente normali e apparentemente guarite. Ma camminare per la città con lo sguardo perso, oppure nascondere se stessi dietro una maschera di indifferenza, non significa essere a posto. Essere guariti significa incazzarsi, significa amare, significa esprimersi, significa sorridere, significa avere delle reazioni e delle relazioni col prossimo, significa gioire di quello che la vita ci offre".

TOTALE IGNORANZA IN CHI PRESCRIVE E IN CHI ASSUME

"Gli stessi specialisti non hanno la benché minima idea delle particelle molecolari che vanno ad immettere nel sangue e nel cervello dei pazienti. C'è totale ignoranza sia in chi somministra che in chi consuma. Si tende a portare la società ad un appiattimento emozionale, per cui quando uno non reagisce, quando non è se stesso, quando non manifesta liberamente le proprie veraci emozioni, quando subentra in lui una specie di encefalogramma piatto, allora è considerato normalizzato e guarito. Tutto questo è mostruoso".

BRANI DI ECCEZIONALE VALENZA E INTENSITÀ

Questi sono brani di grande intensità e di grande valenza scientifica oltre che umana. Cose che vorremmo ascoltare dalla viva voce di questo straordinario e talentuoso ricercatore che è italiano ma che appartiene al mondo intero per la portata dei suoi studi e delle sue competenze.

Valdo Vaccaro


 http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento