venerdì 1 luglio 2016

Da centovent’anni la gente beve CocaCola come fosse acqua

Cos’è la Coca Cola?

Sciroppo annacquato o acqua sciroppata? Con e senza zucchero, con e senza caffeina. E’ un digestivo, un detersivo o un lassativo? Uno sgrassante? Un calmante o un eccitante?







Sicuramente acqua non è anche perchè altrimenti i cittadini indiani non la spargerebbero sui raccolti come pesticida.

Sono centovent’anni che vediamo ovunque la scritta bianca su sfondo rosso. Perchè?

Perchè la Coca Cola è la bevanda più famosa al mondo?

Cosa c’è di tanto speciale dietro a questa bevanda?

Il punto è questo, nessuno lo sa.

Da quando è stata inventata viene presentata come una pozione misteriosa, con un elenco di nomi in codice che solo alcuni chimici dell’azienda sanno riconoscere.


Ma il resto del mondo ne è all’oscuro e guarda le sue pubblicità come un pubblico stupito di fronte a un gioco di magia senza capire mai il trucco.

Allora probabilmente chi c’è dietro alla Coca Cola avrà pensato: “Se nessuno sa cos’è la Coca, possiamo far credere che sia QUALUNQUE cosa”. Ed è proprio ciò che hanno fatto, l’hanno trasformata in una ‘pausa frizzante e rinfrescante’, in una bella biondona mozzafiato, in un pic-nic sul lago, in uno sportivo in gara, in un gruppo di giovani cantanti in un’arena.

Qui si tratta di puro illusionismo, in altre parole, si chiama ‘propaganda pubblicitaria’ oppure ‘strategia di marketing’. Ci hanno bombardati per 44.000 giorni con queste immagini finchè la Coca Cola è diventata il simbolo assoluto del relax, del benessere, della salute, della fratellanza e della potenza fisica.

La domanda è, qual’è il prezzo da pagare per entrare nel paese dei balocchi? Dov’è la fregatura?

Stavolta il trucco di vede eccome, ad esempio, sul volto dei bambini che cuciono palloncini Coca Cola per gli eventi sportivi sponsorizzati, sta nelle regioni più secche dell’India prosciugate dagli impianti che assorbono e inquinano la poca acqua che c’è. Sta sui necrologi dei giornali colombiani, dove parlano di 8 sindacalisti morti ammazzati dai paramilitari reclutati dai dirigenti Coke. Sta sui resoconti del debito mondiale, creato e istigato dall’economia globale delle multinazionali.

Starai pensando che questo argomento non trova posto nel tuo salotto Ikea? Penserai che quando la mattina ti alzi accompagni i tuoi figli a scuola e non di certo in fabbrica.

Penserai che a Milano, a Roma, a Londra, a Parigi o a New York la Coca Cola è solo una lattina come un altra, messa in distributore insieme ad altre mille lattine.

Non possiamo darti torno.

Prova però a guardarti intorno. Hai mai visto i bambini obesi e coi denti cariati che si riempiono di patatine fritte e di Coca, parcheggiati con la famiglia ( anch’essa spesso obesa) da McDonald con il loro ‘pranzo felice?’

E i ragazzi che di prima mattina a colazione bevono Coca? Visto che la Coca stura i lavandini e viene usata come pesticida, berla di prima mattina è davvero una ‘mano santa?’.


http://www.libertadiparola.com/coca-cola-segreti-svelati/?user=xhunterx

http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento