domenica 16 ottobre 2016

Hillary Clinton ha venduto le armi all' ISIS


 

Wikileaks conferma Hillary ha venduto le armi all' ISIS

Altro che le chiacchiere da spogliatoio di Trump,altro che i sondaggi vinti dichiarati dalle rincoclintoniane Giovanna Botteri per la rai e la Forcella per le reti mediaset la Hillary Clinton è una criminale,il suo compito è quello di guidare alla terza guerra mondiale.Caos e destabilizzazione del mondo sono i preparativi ora bisogna mettere la parola fine e creare questo nuovo ordine mondiale.
Alfredo d’Ecclesia


Anche se Hillary Clinton ha ripetutamente negato che lei ha venduto armi ai terroristi islamici mentre prestava servizio come Segretario di Stato, il fondatore di Wikileaks Julian Assange sostiene che ha la prova del contrario. Thepoliticalinsider.com ha riferito: Nel secondo mandato di Obama, il segretario di Stato Hillary Clinton ha autorizzato la spedizione di armi di fabbricazione americana in Qatar, un paese in debito con i Fratelli Musulmani, e amichevole per i ribelli libici, nel tentativo di rovesciare il governo libico di Gheddafi , e poi spedire quelle armi verso la Siria al fine di finanziare al Qaeda, e rovesciare Assad in Siria. Clinton ha preso il ruolo principale nell'organizzazione dei cosiddetti "Amici della Siria" (alias Al Qaeda / ISIS) per eseguire l'insurrezione della CIA guidato per un cambio di regime in Siria. Sotto giuramento Hillary Clinton ha negato che sapeva sulle spedizioni di armi durante la testimonianza pubblica all'inizio del 2013 dopo l'attacco terroristico di Bengasi. In un'intervista a Democracy Now, Wikileaks 'Julian Assange ha affermato che 1.700 messaggi di posta elettronica contenuti nella cache di Clinton si collegano direttamente Hillary alla Libia alla Siria, e direttamente ad Al Qaeda e ISIS. Leggi la sua testimonianza completa @ (Link: www.thepoliticalinsider.com)
http://www.thepoliticalinsider.com/wikileaks-confirms-hillary-sold-weapons-isis-drops-another-bombshell-breaking-news/#ixzz4GUgUfkzT

traduzione di Alfredo d’Ecclesia

http://alfredodecclesia.blogspot.it/2016/10/boom-wikileaks-conferma-hillary-ha.html

http://altrarealta.blogspot.it/

19 commenti:

  1. Tanto che vinca la Clinton oppure Trump le cose non cambieranno, tutto non fará altro che peggiorare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosina di diverso c'è, pare che Trump non sia animato da sfizi guerrafondai come la Clinton e se fossero vere le sue intenzioni di dialogo con la Russia farebbe una differenza enorme.

      Elimina
    2. Qualcosina di diverso c'è, pare che Trump non sia animato da sfizi guerrafondai come la Clinton e se fossero vere le sue intenzioni di dialogo con la Russia farebbe una differenza enorme.

      Elimina
    3. DETESTO I NEGATIVI E I MENAGRAMI

      Elimina
  2. Prima osservazione: a quanto leggo non ha venduto armi all'ISIS, ma a fazioni o Stati che facevano una guerra gradita agli USA. Seconda: se era segretario di Stato doveva comunque dipendere dal suo Presidente. Terza: Gheddafi era un criminale. Quarta: non ha responsabilità se poi le armi Usa sono finite dove non dovevano finire. Quinta: c'è qualcuno, democratico e magari di sinistra, che possa augurarsi una presidenza dell'antidemocratico e fautore delle armi per tutti Donald Trump?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima: appunto, l'ISIS fa una guerra gradita agli USA (dei Clinton e loro amici, ovviamente) quindi l'ISIS è gradito ai Clinton; seconda: lo sanno anche i bambini che è il presidente che dipende dai Clinton; Terza: GHEDDAFI era assai meno criminale dei Clinton e soprattutto era in grado di controllare i criminali che ora devastano la Libia e prossimamente l'Europa; Quarta: questa è buona perché la giustizia persegue chiunque fornisca armi, anche indirettamente, ai criminali ma forse i Clinton godono di uno statuto da incapaci di intendere e volere; il richiamo al pensiero di sinistra è poi la ciliegina sulla torta dato che fino ad ieri gli USA erano visti come i peggiori imperialisti antidemocratici. Concludendo: consiglio finale: "prima di attivare la stampante accendere il computer, cioè il cervello"

      Elimina
    2. Anonimo hai detto una sfilza di stupidaggini.
      Gheddavi meglio dei Clinton.....l'Isis gradito ai clinton che manco esistva Isis a quei tempi....
      Che la situazione senza gheddavi sia peggiorata e che le famiglie politiche americane siano fatte da tanta merda è anche vero,ma che siano peggio dei folli che controllano il medio oriente o che addirittura facciano il tifo per loro solo un idiota può crederlo.
      E intanto non hai risposto se preferiresti Trump,un farabutto guerrafondaio di prima categoria.

      Elimina
    3. Prima di dire che Gheddafi era un criminale bisognerebbe documentarsi sul livello delle università e della sanità in Libia quando era al potere e quale sia il livello attuale. La verità è che era diventato scomodo nel momento in cui aveva deciso di non utilizzare più il dollaro negli scambi commerciali ma bensì una nuova moneta agganciata e convertibile in oro e viceversa. Questo avrebbe fatto precipitare il valore del dollaro fino alla carta straccia...

      Elimina
    4. i democratici...bella parola...

      Elimina
  3. Fuori gli Americani dall ITALIA !! e con loro tutti i falsi profughi fi guerra e i musulmani.

    RispondiElimina
  4. Fuori -SOPPRATUTTO- gli ordigni nucleari dalla nostra PATRIA!!!

    RispondiElimina
  5. Franchetti, la Clinton non è da prigione è da sedia elettrica. La guerra in Libia è una porcata fatta da lei, perché gli appetiti della Total con dietro Sarcozy e quelli della BP co dietro Cameron non avevano l'animo criminaoe di questa donna pericolosa. Questa donna ha fatto ammazzare 5 americani tra cui l'ambasciatore in libia che sapevano chi aveva autorizzato e supportato la porcata, cioè lei. Perciò le migliaia ae migliaia di morti che anche ora succedono sono causa sua e del suo staff, legato mani e piedi agli wahabiti sauditi e non, i quali odiano i baathisti e i leader dei paesi mussulmani con leader laici. La Clinton è una criminale, corrotta, avida di potere e falsa all'ennesima potenza. Negli anni in cui è stata segretario di stato la Fondazione Clinton ha accumulato 100 billions di dollari trafficando in colpi di stato e speculazioni con JP Morgan, neanche Bill Gates ha una ricchezza così grande, fatta con il tributo di sangue di poveri innocenti. Ma quale prigione: sedia elettrica o puntura a sua scelta !

    RispondiElimina
  6. è tradotto in modo così ambiguo che si capisce una cosa e il contrario della stessa. O un testo è tradotto bene o non si possono dedurre ipotesi

    RispondiElimina
  7. Ma voi pensate che noi stiamo meglio in italia? Veramente pensate che siamo in grado di giudicare l operato di altri, quando siamo un paese piu' corrotto d europa?

    RispondiElimina
  8. Sì, perche' la BNL che ha finanziato gli armamenti in Iraq fa meno schifo del sistema americano?...

    RispondiElimina
  9. Lo sapete,vero,che quando la Clinton era segretario Isis ancora non esisteva ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevi (no, ma te lo racconto) che nel giugno 2012, vivendo in Tunisia, un mio conoscente - frequentatore di moschee wahabite - mi disse che in Siria nor-orientale si stava formando uno Stato Islamico? Lo urlavano gli iman delle moschee wahabite in quel paese, figurarsi se l'intellingense USA non sapeva questo? La politica è più sporca dell'immaginazione. Non mi soffermo sul supporto dato alla Clinton/pedofila...

      Elimina
  10. Ma tu guarda il tempismo perfetto della notizia..!

    RispondiElimina