martedì 23 maggio 2017

IN AMBULANZA TI AMMAZZANO PER 300 EURO




Roberta Rei ha raccolto testimonianze in riferimento ad alcuni barellieri di un piccolo paese che, per guadagnare di più, in combutta con le agenzie di pompe funebri, avrebbero ucciso diversi pazienti all’interno dell’ambulanza che doveva trasportarli dall’ospedale a casa.

http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento