venerdì 15 novembre 2019

IO SONO GIORGIA

http://altrarealta.blogspot.it/

Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/






GAMMATERAPIA

Alla base del programma neuroacustico Gammaterapia ci sono delle ricerche condotte dagli scienziati del MIT (USA) che studiarono l’azione della frequenza 40 Hz sui neuroni cerebrali. Si chiarì che i ritmi con la frequenza 40 Hz (gamma) influenzano moltissimo i nostri neuroni. Fu notato il miglioramento della risposta immunitaria: dopo la stimolazione con il ritmo 40Hz il sistema immunitario iniziò a “pulire” più attivamente i cosiddetti “proteine vaganti” che causano il morbo di Alzheimer. Fu anche notato che questa frequenza prolunga la vita dei neuroni e allarga i vasi sanguigni cerebrali, aumentando l’attività elettrica del cervello. Quindi, questa frequenza è benefica per la cura dell’Alzheimer ed di altre malattie neurodegenerative. Gli studi continuano, e probabilmente, tra 10 anni il morbo di Alzheimer sarà curato con il suono.

Ma noi abbiamo deciso di non aspettare tanto tempo, di non aspettare quando questa cura sarà disponibile in ogni ospedale, e abbiamo scritto il programma Gammaterapia”.
Questo programma è destinato per il trattamento di alcune malattie degenerative del cervello, come il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, la depressione cronica, i disturbi neurologici di origine poco chiara ed altre malattie del sistema nervoso.

Il programma è consigliato alle persone over 45 anni, per la profilassi delle malattie neurodegenerative.

Il programma è sperimentale ed è diverso dalle meditazioni gamma precedenti (gamma-stimolanti), perché non aumenta gradualmente il ritmo, adopera una frequenza 40 Hz sotto forma di una larga banda, molto potente. La frequenza 40 Hz è intrecciata con il rumore delle onde e utilizza una traccia sonora particolare basata sulle tecnologie di risonanza.

http://altrarealta.blogspot.it/

Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/



VOX ITALIA

http://altrarealta.blogspot.it/

Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/

La manipolazione delle coscienze

La manipolazione delle coscienze “Si possono fare molti soldi, dicendo alle persone sane che sono malate”


Così inizia un visitatissimo articolo scritto per il “Britisch Medical Journal” da un giornalista scientifico, un medico di base e un professore di farmacologia clinica, il cui titolo esplicita l’argomento: Vendere malattie: l’industria farmaceutica e il mercato della malattia.
Gli autori dimostrano, con numerosi esempi, che c’è una costante azione, da parte dell’industria farmaceutica, di medicalizzazione della società, al fine di allargare il mercato.
Lo studioso della Sanità Gianfranco Domenighetti così descrive le strategie di allargamento del mercato messe in atto dall’industria e dagli altri anelli della rete.
“Anticipazione della diagnosi, screening e altre procedure assimilabili, che tendono ad estendere il dominio della malattia sul piano temporale della vita. Abbassamento della soglia tra normalità e patologia, che tende ad estendere il dominio della vita sul piano quantitativo. Attribuzione della qualifica di patologico a condizioni esistenziali comuni, che tendono ad estendere il dominio della malattia sul piano qualitativo”



La promozione dello sreening rappresenta probabilmente “il più grosso business per creare nuovi ammalati”, scrive Domenighetti.
Tipico è lo screening per il PSA (l’antigene prostatico specifico), che è stato proposto a tappeto in Europa e negli USA a maschi cinquantenni, anche in buona salute, con effetti nulli sul controllo della mortalità per tumore alla prostata, con molti effetti negativi derivanti dalla diffusione ingiustificata della chirurgia della prostata e con molti effetti positivi per i produttori dei test e dei farmaci.
L’altro pilastro della strategia di marketing è l’abbassamento della soglia che divide il normale dal patologico.
Gli esempi li abbiamo sotto gli occhi: la soglia del colesterolo e quella della pressione arteriosa sono diventate talmente mobili verso il basso che si fa fatica a catturare l’ultime limite. Al punto che ormai è frequente sentire cardiologi dire che meno colesterolo si ha e meglio è, stravolgendo la fisiologia e la biochimica, che ci insegnano che questa molecola è essenziale per la stabilità della membrana cellulare e per la sintesi degli ormoni steroidei (ormoni sessuali, cortisolo, DHEA e altri di minor peso).
Dal punto di vista conoscitivo, adottare questo punto di vista significa passare dal concetto di equilibrio dei valori (del colesterolo, della glicemia, della pressione arteriosa, eccetera) a quello di nemici interni da annientare.
Il concetto di salute che è alla base non è quello di equilibrio, che la persona ricerca in prima persona, ma è quello di difesa dai nemici sia interni che esterni, da realizzarsi con armi che vengono fornite dall’esterno sotto forma di pillole, bisturi e simili.
Ray Moynihan, primo firmatario dell’articolo sopra citato, in un suo recente libro fa notare che la decisione di abbassare la soglia del colesterolo in USA, dopo molte traversie, è stata presa nel 2004 da un gruppo di nove esperti federali, di cui otto hanno interessi con le industrie che producono farmaci per abbassare il colesterolo.
Le nuove linee guida, solo negli USA, hanno di colpo creato 25 milioni di malati in più, facendo passare da 12 a 36 milioni le persone che dovrebbero ricevere un farmaco per abbassare il colesterolo. Per non parlare poi delle linee guida sull’ipertensione, per le quali, nel giro di pochi anni, si è passati da una pressione di 90/140 considerata normale a 120/80. Infine nella primavera del 2003, gli esperti chiariscono che se si raggiungono quei valori la persona deve essere considerata in “pre-ipertensione”. Insomma per questi signori, uno per essere considerato sano, dovrebbe stare sempre sul filo dell’ipotensione! Anche qui è ovvio che abbassare la soglia significa alzare la prescrizione di farmaci, e comunque medicalizzare uno stato normale.
Tratto da:
G. Domenighetti, R Satolli EBM e cittadini (troppa medicina) in A. Liberati Etica, conoscenza e sanità, Il pensiero scientifico
http://altrarealta.blogspot.it/


Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/


Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/

martedì 12 novembre 2019

QUANDO GRILLO ERA IN GUERRA CON LA BCE

questo é un post del 2014 riproposto oggi fa capire il totale tradimento delle idee del movimento 5 stelle  di quelle idee non resta NIENTE solo fumo negli occhi per chi ancora non ha capito che il vecchio Movimento non ha nulla a che fare con il Movimento di OGGI


B. GRILLO... NOI SIAMO IN GUERRA CONTRO LA BCE
Qui sotto l'intervento di Beppe Grillo A Bruxelles ....


È tempo per me e per gli italiani, di fare qualcosa che avrebbe dovuto essere fatto molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, voi che avete disonorato e sostituito i governi e le democrazie senza alcun diritto. Voi siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, banchieri che scambierebbero il loro Paese con Esaù per un piatto di lenticchie; come Giuda, tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli e anche meno. Avete conservato almeno una virtù? Un briciolo di umanità? C'è almeno un vizio che non avete preso? L'oro e lo spread sono i vostri dei. Il Pil è il vostro vitello d'oro.

Vi manderemo a casa con l'uscita dell'Italia dall'euro. Si può fare! Lo sapete bene, Il M5S raccoglierà le firme per una legge di iniziativa popolare e poi, grazie alla nostra presenza parlamentare, lancerà un referendum consultivo come è avvenuto per l'ingresso nell'euro nel 1989. Si può fare! So che ne siete terrorizzati. Crollerete come un castello di carte, vi frantumerete come un vaso di cristallo. Senza l'Italia nell'euro, finirà questo esproprio delle sovranità nazionali in tutta Europa. La sovranità appartiene al popolo non alla BCE e neppure alla Troika o alla Bundesbank. I bilanci nazionali e la moneta devono tornare sotto il controllo degli Stati, non delle banche d'affari. Noi non lasceremo strozzare la nostra economia e far diventare schiavi i lavoratori italiani per pagare interessi da strozzini alle banche europee.

L'euro sta distruggendo l'economia italiana. Dal 1997, quando l'Italia rivalutò la lira per agganciarla all'ECU (condizione per poter entrare nell'euro) la produzione industriale italiana è scesa del 25%, nello stesso periodo in Germania è cresciuta del 26%. Sono state vendute all'estero centinaia di imprese italiane che hanno fatto la storia e la fortuna del Made in Italy. Il tasso di disoccupazione giovanile è salito al 43% e circa mezzo milione di lavoratori sono in cassa integrazione. L'Italia non può fare investimenti a causa del debito pubblico e degli interessi che comporta agganciati all'euro, gli interessi passivi annui sul debito pubblico arrivato a luglio alla quota record di 2.168,6 miliardi di euro sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Stiamo soffocando. Nel primo semestre del 2014 hanno chiuso più di 8.000 imprese, due all'ora. Dobbiamo svincolarci dalla morsa dell'euro il prima possibile. Prima del default.

Voi qui parlate una lingua incomprensibile, una neolingua d'affari, per la gente comune. Di quello che veramente fate e perché non si sa nulla. Sigle su sigle per nascondere le vostre azioni aberranti che tagliano la spesa sociale e ogni diritto dei lavoratori per trasformarli in interessi sul debito. LTRO, Fiscal compact, spread, ttip, quantitative easing. Siete tutto tranne che trasparenti, siete degli avvoltoi che vanno mandati a casa. Ma qual è la vostra casa? Chiedete sacrifici, ma avete un doppio Parlamento, uno a Bruxelles e uno a Strasburgo, ma quello vero è la sede della BCE.

Si parla di Europa, di UE, di euro, ma mai di solidarietà europea. Il M5S aveva proposto l'abolizione del Fiscal Compact, la cui applicazione trasformerebbe gli italiani in miserabili sotto la soglia di povertà con circa 50 miliardi di euro di nuovi impegni finanziari annui per circa un ventennio e l'applicazione degli eurobond in modo da equiparare il rischio titoli tra tutti i Paese europei. Non è arrivata nessuna risposta. Nessuna. Anzi dopo aver costituito il gruppo europeo EFDD ci sono state negate persino presidenze e vicepresidenze in tutte le commissioni, posizioni di cui avevamo diritto per rappresentanza. La prima volta che è successo nella storia della UE. Non vi vergognate?

Non siamo in guerra con l'ISIS o con la Russia, ma con la BCE che ha sostituito i governi nazionali e i cui membri hanno pure l'arroganza di dichiararlo apertamente. In Italia gli ultimi tre presidenti del Consiglio, incluso ovviamente Renzi, non sono stati eletti in libere elezioni, ma su indicazione di istituzioni finanziarie straniere con il beneplacito di Napolitano Ora basta, la sovranità italiana, inclusa quella monetaria deve essere restituita agli italiani. L'abbiamo conquistata con le guerre e con la Resistenza. Non la cederemo facilmente a dei banchieri con la faccia di cera.
Vi manderemo a casa con il referendum. Preparatevi al vostro di default, quello della BCE, non al nostro: noi facciamo sul serio! Sappiamo che saremo attaccati in ogni modo, ma non ci fate paura.
In nome di Dio e della democrazia, andatevene!

http://altrarealta.blogspot.it/





Installa YOUSHO! Inizia a confrontare, risparmiare e guadagnare. Gratis!
Accumulerai subito crediti usando il comparatore di prezzi - senza obbligo di acquistare i prodotti cercati. Potrai convertire i crediti in buoni Amazon con taglio minimo di 5,00 Euro.
CODICE AMICO —> as6y
link di invito
https://my.yousho.it/as6y
http://altrarealta.blogspot.it/

PERCHÉ DIO HA CREATO QUESTO MONDO?

Per prima cosa, sarai sorpreso di sapere che Dio non ha mai creato questo mondo. Esso è la tua creazione. Dio ha creato un mondo, ma non quello che conosci tu. Egli non ha affatto creato questo mondo in cui esistono Richard Nixon, il Vietnam, Adolf Hitler e Mussolini, il fascismo e il comunismo, Stalin e Mao. Dio non ha creato questo mondo pieno di miseria nel quale la gente è avida, accaparratrice; questo mondo in cui la vita è così orribile, senza amore; dove la gente non fa che competere, lottare, scontrarsi con estrema violenza… Questo mondo non l’ha creato Dio:questo è il tuo mondo! Dio ti ha creato in quanto libertà. Naturalmente, nella libertà è implicito l’opposto. Puoi fare il bene o il male, a secondo della tua scelta. Dio ha donato a tutti la libertà di scelta.


Questo è il tormento e l’estasi dell’uomo. L’estasi perchè l’uomo è libero. Non riesci a vederlo? Un albero non è libero; un cespuglio di rose è un cespuglio di rose: tutto ciò che gli accade è già predestinato. Ecco perchè dico: nulla può essere paragonato alla bellezza dell’uomo. Tutti sono totalmente liberi, e le scelte possibili sono tantissime. L’uomo è un arcobaleno, composto da tutti i colori. Egli non è predestinato. Ecco perchè, usando la nostra libertà, abbiamo creato questo mondo; la responsabilità è nostra. Egli ti ha dato corda a sufficienza… Puoi andare fuori strada, ma puoi anche tornare indietro. Questo mondo esiste grazie alla possibilità di perdersi… E’ possibile imprimere al mondo un cambiamento radicale; una volta trasformata la nostra consapevolezza, questo mondo può essere totalmente diverso”.

Osho Rajneesh

http://altrarealta.blogspot.it/


APPLICAZIONE GRATUITA DA SCARICARE DA CELLULARE E DA COMPUTER,sei pagato per ogni ricerca, comparazione di prezzi per risparmiare trovi lo stesso prodotto al prezzo piu' basso, 34 marketplace a disposizione tra cui AMAZON EBAY ALIEXPRESS ect
LINK DI INVITO https://my.yousho.it/as6y

domenica 10 novembre 2019

L'ERA DEL TRAMONTO













Gli scrittori di fantascienza, chissà perché, sono spesso stati profetici.

Ivan Efremov, un noto scrittore sovietico di fantascienza, aveva scritto queste parole nel 1969:

“La perdita della moralità ha sempre preceduto il crollo di tutti gli imperi, stati o organismi politici. E’ l’unica causa delle catastrofi nella storia, perciò possiamo dire che una distruzione, da questo punto di vista, è sempre un’autodistruzione”.

“L’incompetenza, la pigrizia, gli scherzetti di certi “bambini” e “bambine”, in ogni loro iniziativa, è il tratto distintivo del tramonto... lo chiamo “L’esplosione dell’amoralità”, è questo è più pericoloso della guerra atomica."

E poi, nel 1971:
“Le generazioni abituate al lavoro onesto, dovranno morire entro i prossimi decenni, e poi avverrà la più grande catastrofe della storia, sotto forma della monocoltura tecnologica, le cui basi ora si stanno impiantando anche in Cina, Indonesia o Africa."

“L’unico modo per superare questo problema è la comprensione dei processi psichici e psico-fisiologici che da oltre 2000 anni vengono praticati in India e in Tibet.
...la fisica e la matematica sono d’obbligo, ma non basteranno per la coscienza dell’uomo moderno.. alla densità della popolazione seguirà la densità dell’informazione, e l’inevitabile lavaggio dei cervelli, necessario per il mantenimento della società così com’è."

Mi pare che, 40 anni dopo, molte previsioni siano confermate.
https://www.radiestesiaspiritualerussa.it/pensiero-del-giorno/l-era-del-tramonto

http://altrarealta.blogspot.it/






Per la tua crescita personale
The SHOP of possibilities

app gratuita da scaricare
risparmia  e guadagna

Audio Neuroacustic Program
support the blog

Meditation,Sleep, Motivation and Other buy here, THANKS
IvanoV Antar Raja
http://en.advanced-mind-institute.org/?affiliate=TRKCASWQK8H

sabato 9 novembre 2019

giovedì 7 novembre 2019

la verita' non sta mai nella maggioranza

Gli altri anche se sono la maggioranza non hanno necessariamente ragione.

la verita' non sta mai nella maggioranza, segui il gregge e diventerai una pecora, io consiglio di seguire se' stessi, siamo esseri unici e irripetibili e i nostri sogni ci possono portare a raggiungere il nostro destino che è la gioia suprema

Se bevi alla fonte dell'acqua avvelenata, se ti adegui, se segui le informazioni che ti giungono dalle Tv e dai giornali avveleni la tua mente diventi come tutti gli altri uniformata alla massa di menti folli Guidate da menti folli verso obiettivi folli, non credere che in te c'è qualcosa di sbagliato,solo perchè non sei come gli altri, questo è quello che vogliono farti credere, la massa non accetta il diverso, ma non per questo tu ti devi adeguare alla massa, sii te stesso è il solo modo di crescere di evolvere.


Bevi alla sorgente pura che c'è dentro di te, rifiuta l'acqua avvelenata e segui la tua strada,abbi fiducia e arriverai al tuo destino, non c'è altro modo a volte
il sentiero è arduo altre volte facile da percorrere, ma non cè altro modo il sentiero è tuo e solo tuo, seguendo la strada di altri... non potrai che sentirti insoddisfatto

IvanoV



http://altrarealta.blogspot.it/

lunedì 4 novembre 2019

UNGHERIA OGGI


Il fiorino ungherese è la moneta utilizzata correntemente in Ungheria che, pur facendo parte della Comunità Europea, non ha adottato l’euro come sua moneta.

Il cambio con l’euro pur se cambia ogni giorno è abbastanza stabile. Per un calcolo veloce e semplificato considerate che 1 euro vale circa 300 fiorini (una decina di anni fa avrei scritto 250).


Costo della vita in Ungheria - Aggiornamento Novembre 2019
Informazioni e prezzi del costo della vita in Ungheria. Quanto si spende e quanto costa vivere in Ungheria rispetto all'Italia.
Valuta ufficiale Ungheria: Fiorino ungherese
Codice internazionale: HUF
Oggi 1 Fiorino ungherese (HUF) vale 328,0116 Euro Tasso di cambio EUR/HUF

Affitto / acquisto casa

Il costo medio di affitto di una casa in Ungheria è di 443,92 euro (145.609,42 HUF), 268 euro più basso rispetto a quello italiano. Invece, il costo medio per comprare casa in Ungheria è di 1.435,11 euro (470.734,25 HUF) al metro quadro, 1.157 euro al metro quadro più basso rispetto a quello italiano.
Affitto appartamento in centro (1 camera)
373,15 € (122.397,40 HUF)
Affitto appartamento periferia (1 camera)
275,73 € (90.441,36 HUF)
Affitto appartamento in centro (3 camere)
663,17 € (217.526,77 HUF)
Affitto di un appartamento periferia (3 camere)
463,62 € (152.072,13 HUF)
Prezzo m2 acquisto appartamento in centro
1.748,61 € (573.564,60 HUF)
Prezzo m2 acquisto appartamento periferia
1.121,62 € (367.903,90 HUF)
Tasso di interesse annuo per un mutuo casa (%)
5.58%

Bambini
Asilo o asilo nido privato (1 mese)
269,61 € (88.435,03 HUF)
Scuola Primaria Internazionale (1 anno)
6.943,51 € (2.277.551,02 HUF)
Investi in immobili in Ungheria: Re-Lender »

Divertimento / tempo libero
Palestra (1 mese per 1 adulto)
30,80 € (10.101,91 HUF)
Noleggio di campo da tennis (1 ora)
9,92 € (3.253,76 HUF)
Cinema (1 posto adulto)
5,03 € (1.650,00 HUF)

Mangiare fuori
Pranzo o Cena in Ristorante
5,18 € (1.700,00 HUF)
Pranzo per 2, Tre Portate
24,39 € (8.000,00 HUF)
Pranzo al Mc Donalds
4,57 € (1.500,00 HUF)
Birra locale (50 dl)
1,22 € (400,00 HUF)
Birra importata (33 dl)
1,37 € (450,00 HUF)
Cappuccino o caffè
1,21 € (397,99 HUF)
Coca (33 dl)
0,89 € (293,43 HUF)
Acqua (33 dl)
0,62 € (204,45 HUF)

Shopping
1 paio di jeans (Levis 501)
54,86 € (17.995,18 HUF)
1 vestito estivo in un negozio catena (Zara, H&M)
26,70 € (8.757,63 HUF)
1 paio di scarpe da corsa Nike
68,54 € (22.482,13 HUF)
1 paio di scarpe eleganti da uomo
77,31 € (25.358,91 HUF)

Spesa quotidiana
Latte (1 litro)
2,57 € (841,90 HUF)
Pane (500 grammi)
0,56 € (182,36 HUF)
Riso (1 kg)
0,40 € (131,76 HUF)
Uova (12)
1,50 € (490,69 HUF)
Formaggio locale (1 kg)
2,29 € (752,30 HUF)
Petto di pollo (1 kg)
1,89 € (620,07 HUF)
Carne Rossa (1 kg)
3,32 € (1.088,44 HUF)
Mele (1 kg)
0,43 € (142,08 HUF)
Banana (1 kg)
0,57 € (185,83 HUF)
Arance (1 kg)
0,51 € (165,74 HUF)
Pomodori (1 kg)
0,71 € (232,31 HUF)
Patate (1 kg)
0,27 € (87,69 HUF)
Cipolla (1 kg)
0,27 € (89,13 HUF)
Lattuga
0,73 € (238,43 HUF)
Acqua (1,5 litri)
0,31 € (103,16 HUF)
Bottiglia di vino
3,66 € (1.200,00 HUF)
Birra locale (50 cl)
0,69 € (227,17 HUF)
Birra importata (33 cl)
0,95 € (312,22 HUF)
Pacchetto di sigarette (Marlboro)
3,66 € (1.200,00 HUF)

Stipendi

Lo stipendio medio in Ungheria è di 602,68 EUR (197.686,41 HUF), 796 EUR più basso rispetto a quello italiano.
Salario medio mensile (dopo le tasse)
602,68 € (197.686,41 HUF)

Trasporti
Biglietto singolo (trasporto locale)
1,07 € (350,00 HUF)
Pass mensile
28,96 € (9.500,00 HUF)
Taxi, tariffa iniziale
2,13 € (700,00 HUF)
Taxi, 1 km
1,47 € (482,80 HUF)
Taxi, 1 ora
13,72 € (4.500,00 HUF)
Carburante
4,46 € (1.464,09 HUF)
Volkswagen Golf (o auto similare)
16.881,81 € (5.537.430,00 HUF)
Toyota Corolla (o auto similare)
16.951,19 € (5.560.187,92 HUF)

Utente / bollette
Elettricità, Riscaldamento, Acqua, RSU (app. 85 m2)
144,13 € (47.276,83 HUF)
1 minuto di chiamata da cellulare, tariffa locale
0,08 € (27,23 HUF)
Internet (10 Mbps, ADSL)
12,14 € (3.982,21 HUF)


Informazioni sul costo della vita in Costo della vita in Ungheria e Budapest

L'Ungheria e Budapest, la sua capitale, sono una delle località in Europa tra le più convenienti in assoluto. Per tutti coloro che vogliono venire a vivere in questo paese, oppure semplicemente visitare la capitale o altre città della nazione est-europea, una volta arrivati si ha la bellissima sorpresa di trovarsi con un costo della vita decisamente migliore rispetto a quello italiano e di altre nazioni dell'Europa dell'ovest.

Non è un caso, infatti, che ci sono anche tanti pensionati che decidono di lasciare il nostro paese e trasferirsi proprio qui, in Ungheria.
Costo della vita in Ungheria

Come si può vedere dalla lista qui sopra, andare a vivere in Ungheria non costa tanto, anzi. Certo, il salario minimo e quello medio sono più bassi, ma anche il costo della vita lo è in proporzione.

In maniera particolare, l'Ungheria è scelta da tante persone che lavorano con internet e si rivolgono principalmente ai più ricchi mercati dell'ovest o dell'Asia, che in questa maniera possono "sfruttare" un rapporto di cambio più alto.
La moneta dell'Ungheria, il fiorino
Benché l'Ungheria faccia parte dell'UE, essendovi entrata nel 2004, non ha adottato l'Euro, pertanto il rapporto di cambio euro / fiorino ungherese rappresenta un grande vantaggio dal punto di vista economico e del costo di vivere qui.


Per i turisti, la Budapest Card

Per i turisti che arrivano in Ungheria, precisamente nella capitale, la Budapest Card è una delle opzioni migliori in assoluto per visitare la città e le sue attrazioni nella maniera migliore e più economica in assoluto.

La carta per visitare Budapest permette:
uso illimitato e gratuito di tutti i mezzi di trasporto pubblico;
un ingresso gratuito - o scontato - a oltre 60 musei e 100 servizi;
La carta viene consegnata gratuitamente direttamente presso il proprio albergo e ha una durata variabile tra 24, 48 e 72 ore.


Hotel e ristoranti

L'Ungheria è un paese in forte crescita e sono sempre di più gli hotel ed i ristoranti di lusso che stanno nascendo "come funghi". Come in ogni parte d'Europa e del mondo, il costo di queste strutture ricettive e dei ristoranti è più elevato della media, ma nonostante questo ci sono opportunità alternative che offrono cibo di qualità a prezzi interessanti.
Le mance
I ristoranti in Ungheria aggiungono a volte una spesa ulteriore sul costo finale che rappresenta il costo del servizio ricevuto. Nonostante questo, la maggior parte dei ristoranti lasciano al cliente la facoltà di lasciare o meno una mancia, che tuttavia di solito viene lasciata per un importo pari a circa il 10% del conto totale.


Attenzione a non lasciare mai la mancia sul tavolo, dato che è una cosa ritenuta offensiva: meglio informare sempre il cameriere che si ha intenzione di lasciare una mancia.


Trasporti

Il costo dei trasporti è accessibile, una singola corsa costa circa 1,50 euro.
Conviene venire a vivere in Ungheria?

Trasferirsi in Ungheria è una scelta che sempre più persone fanno, ma ovviamente si tratta di un cambiamento radicale nella propria vita, sia in termini di abitudini che di cultura. Per questo motivo, prima di fare il grande passo, è consigliato riflettere per bene.

Fonte
https://www.forextradingitalia.it/costo-della-vita/ungheria.html



http://altrarealta.blogspot.it/


The SHOP of possibilities

Tutto quello che cerchi ai migliori prezzi
https://www.yousho.it/?store/1321

scarica app gratuita Yousho risparmia e guadagna
https://my.yousho.it/as6y