giovedì 23 giugno 2022

DI MAIO, IL NULLA: NON VUOLE SCENDERE DA CAVALLO.


Marco Travaglio nel suo editoriale di lunedì 20 giugno apparso su “Il Fatto Quotidiano “ ricorda le intempestive, incoerenti e contraddittorie dichiarazioni di Luigi Di Maio sulla Nato;commenta desolato: “Senza parole. Le ha consumate tutte,lui”.
Ezio Mauro, editorialista autorevole de “La Repubblica”,asserisce che Di Maio ha indossato “paramenti istituzionali” e si sta assistendo ad un suo percorso inverso: ha posato il gilet giallo, le forbici gigantesche che sceneggiavano in piazza il taglio dei parlamentari, i proclami sull’abolizione della povertà, per diventare dalla Farnesina il più fedele interprete della linea europea e atlantica che fa parte delle scelte naturali del governo Draghi(La Repubblica 20 giugno).
Forse non è chiaro che l’attuale ministro degli Esteri non crede in nulla: il suo vero ed unico obiettivo è quello di garantirsi una cadrega per le prossime elezioni.
La polemica sulle armi o meno per l’Ucraina è pretestuosa, per renderlo ancora visibile, ma non sa neppure quello che dice, succhia la ruota degli altri ed appare atlantista,ma senza darne alcun significato politico.
Nella vita non sa fare altro che aspirare al e mantenere il potere ( bravissimo) spregiudicatamente, anche se questo lo porta inevitabilmente a dire e fare tutto ed il contrario di tutto, seguendo,a seconda del momento, o il vento demagogico o quello istituzionale.
Giravolte ineludibili e necessarie per sopravvivere.
Te lo ritrovi prima forcaiolo e poi garantista, rivoluzionario per il cambiamento radicale e successivamente custode sacerdotale degli apparati di potere.
Doroteo di razza pura!
Se ci fate caso nei suoi ruoli istituzionali non si ricorda nulla di quello che abbia fatto o detto: prima si trincerava dietro Conte, ora è l’ombra di Draghi.
Ma cosa dice, fa? Un ministro degli Esteri incolore, evanescente, evaporato nella sua quintessenza.
Perché cosa farà nella vita, dopo lo scioglimento delle Camere?Questo è il suo drammatico problema: nulla, perché non ha mestiere, titolo, lavoro.
Ed allora deve brigare, ordire trame, intessere relazioni, affaccendarsi per sperare in qualche candidatura.
Tutto qui: non ha pensiero, è vuoto, occupa una posizione ma solo per mostrarsi, esserci, dire : “c’ero pure io”.
Sta tremando all’idea di non avere-in un movimento che sta perdendo in caduta verticale tutti i consensi elettorali-un ruolo.
Con la paura di ritrovarsi isolato ed incandidabile o addirittura espulso.
Tragica fine.
Ma lui era il prodotto migliore di Facebook,dei social, il politico delle migliaia e migliaia di visualizzazioni, dei post pieni di demagogia e di livore.
Ecco il risultato: alla prova del lavoro, del costruire il nulla.
E briga solo per la gestione del potere:non vuole scendere da cavallo.
https://www.glistatigenerali.com/.../di-maio-il-nulla-non...

Biagio Riccio

http://altrarealta.blogspot.it/

mercoledì 22 giugno 2022

NEURO ACUSTICA PROGRAMMI PER LA SALUTE




Ecco una breve descrizione del fenomeno della biorosonanza.
In conclusione si può dire questo: la terapia di biorisonanza agisce sul corpo tramite il cervello, mentre la terapia allopatica fa il contrario – agisce sul cervello tramite il corpo.
Questa è l’essenza della terapia di biorisonanza - agire sul cervello per guarire il corpo.

E ora parliamo di ciò che non vediamo. Un’azione acustica coinvolge non solo il corpo, ma anche le cellule dell’organismo, tutto il corpo inizia a vibrare all’unisono con il ritmo e con la melodia. Iniziamo a sentire le vibrazioni riempire il nostro corpo, e questo è un effetto reale, non immaginario.

Se le determinate frequenze e ritmi sono evidenziati, allora l’azione del suono sull’organismo si rafforza di molto. Ogni organo del nostro corpo ha una sua particolare frequenza e un ritmo proprio. Le frequenze e i ritmi di ciascun organo sono ben conosciuti, perciò è possibile creare dei programmi acustici in risonanza con un determinato organo o sistema fisiologico. Prendiamo come l’esempio l’ultimo programma dell’Istituto: “La normalizzazione del sistema immunitario”.
Alla sua base c’è il fenomeno di biorisonanza. Il nostro sistema immunitario funziona nella banda 12-6 Hz, e questo è noto. Il programma usa dei meccanismi acustici per fissare il ritmo proprio in questa banda.
Alla fine l’organismo entra in risonanza con le frequenze date da fuori, e questo non è altro che la biorisonanza. Durante l’ascolto del programma il cervello si concentra sul ritmo esterno, si sintonizza sulla banda di frequenze che corrisponde al normale funzionamento del sistema immunitario, il che toglie lo stress al quale il nostro sistema immunitario è sottoposto. Come risultato, avviene la normalizzazione oppure il ripristino del sistema immunitario.

I programmi per la salute e guarigione

Risonatore cristallino

"Risonatore cristallino"è un innovativo programma sviluppato dall'Advanced Mind Institute. Alla sua base c'è la frequenza di risonanza del cristallo di rocca 2675 Hz. Per ottenere l'effetto del dr. Holand, a questa frequenza è stata aggiunta la sua undicesima armonica (243.45 Hz). Nel corso delle sue ricerche il dr. Holand aveva scoperto l'effetto dell'unione di queste due frequenze sulle cellule patologiche: insieme combattono qualsiasi agente patogeno, cellule cancerogene comprese, e senza danneggiare in alcun modo la salute dell'organismo.

Alla base del principio d'azione dell'11° armonica c'è l'effetto di risonanza. Abbiamo visto che i cantanti d'opera possono, con la sola forza della voce, spaccare dei bicchieri di vetro. Anche l'effetto dell' 11° armonica si basa sullo stesso principio, ma al posto del bicchiere ci saranno le cellule patologiche.

Non NON affermiamo che questo programma possa combattere il cancro (non abbiamo a disposizione materiali che confermano o smentiscono questa tesi), ma in base alle ricerche da noi svolte ci siamo convinti che programma agisce negativamente sui virus, parassiti, funghi. A parte questo, la frequenza 2675 è adoperata da alcuni guaritori per la pulizia dell'aura umana. In internet si trovano dei diapason sintonizzati su questa frequenza, in grado di pulire l'aura e il corpo eterico. Anche in questo programma è usata la stessa frequenza dei diapason noti ai guaritori di tutto il mondo.
In questo programma sono stati altresì inseriti: un ritmo speciale della frequenza theta – 6.8 Hz - che secondo il dott. Rife, stimola le difese dell'organismo, e le frequenze del ritmo cardiaco mirate al rafforzamento del sistema cardio-circolatorio.

Il programma svolgerà un'azione positiva in caso di:
• sistema immunitario debole
• presenza di germi patogeni
• presenza di parassiti
• disfunzioni del sistema cardio-corcolatorio
• e inoltre, il programma rafforzerà in generale il vostro organismo.


Questo sembra fantascienza, ma esistono già delle ricerche documentate: la combinazione della frequenza portante e della sua 11° armonica deprime gli organismi patogeni.
Abbiamo deciso di creare un programma basato sulle ricerche del dr. Holand, adoperando la frequenza portante 48 Hz + la sua undicesima armonica, 528 Hz. La loro sovrapposizione agisce in maniera letale sulle cellule patogene.

L'armonia delle sfere

Questo programma è armonizzato con la frequenza 727 Hz. Le proprietà curative di questa frequenza furono scoperte negli anni 30 del secolo scorso dal dr. Rife. A questa frequenza risponde una moltitudine delle malattie e dei disturbi, perciò è riconosciuta come "universalmente curativa". Il dr. Rife la considerava basilare per la cura di qualsiasi malattia; la sintonizzazione su questa frequenza permetterebbe di risolvere molti problemi della salute. In questo programma la frequenza 727 Hz è quella portante, con l'aggiunta del ritmo theta 5,2 Hz (che introduce in un piacevole stato di rilassamento). Secondo gli studi, l'azione delle frequenze 5-5,3 Hz aumenta il livello di betaendorfine nel sangue del 10-50%.


Il programma "La guarigione" contiene una combinazione di due frequenze che hanno sempre attirato i guaritori: 14.1 Hz (la doppia armonica della risonanza di Shumann) e 360 Hz (la frequenza portante). Quest'ultima frequenza per i neuro acustici è un sinonimo dell'equilibrio energetico; la sua azione rafforza l'organismo.
La combinazione di queste due frequenze stimola la difese e le capacità di recupero dell'organismo, tonifica il sistema immunitario e aiuta a guarire una vasta gamma dei disturbi: l'influenza, il raffreddore prima di tutto, ma non solo; la lista potrebbe essere grande.


Alla base del programma ci sono degli studi condotti dagli scienziati neuroacustici circa l'influenza delle frequenze nella banda 6-12 Hz sul sistema immunitario, nel corso dei quali fu stabilito che la stimolazione del cervello con queste frequenze porta al rafforzamento delle difese.

Il programma “La normalizzazione del sistema immunitario” è basata sul principio di biorisonanza, ovvero della sincronizzazione dei ritmi cerebrali con le influenze esterne. Il principio di tale azione fu scoperto ancora nel 1656 dallo scienziato danese Christian Huygens che si accorse che i due orologi a pendolo che si trovavano uno accanto all'altro, tra un po' si sincronizzavano. Lo stesso succede al nostro cervello sottoposto al ritmo acustico esterno (il fatto fu provato scientificamente più volte).

Il programma usa la combinazione delle frequenze beta-alfa-theta nella sequenza diretta e alla rovescia, utilizzando la banda delle frequenze responsabile per la normalizzazione del sistema immunitario. Questa combinazione delle frequenze elimina un eccessivo stress dal sistema immunitario e normalizza la sua funzionalità. L'unicità del programma sta nella sua uguale efficacia sia per coloro che hanno il sistema immunitario debole, sia per coloro che ce l'hanno troppo forte, e di conseguenza, mostrano dei disturbi autoimmuni, delle allergie ed altre malattie.
Secondo gli studi dell'University of South Florida, la normalizzazione del sistema immunitario rallenta il processo dell'invecchiamento ed è capace di prevenire il morbo di Alzheimer. Per aumentare l'efficacia del programma, sono state usate le frequenze dell'acqua strutturata, e non a caso: il nostro organismo per il 70% è fatto d'acqua; e strutturandola rafforziamo l'effetto di biorisonanza. Per questo motivo, si consiglia di bere un bicchiere d'acqua prima di meditare.

Il mantra della guarigione

Avete mai riflettuto sul fatto che una malattia, specialmente se cronica, difficilmente può essere guarita soltanto con i farmaci? Questo avviene perché si adopera esclusivamente un’azione biochimica, mentre sia la coscienza sia i meccanismi di risonanza capaci di sintonizzare l’organismo, restano fuori.
Noi possiamo usare il meccanismo della terapia di biorisonanza per rafforzare l’azione dei medicinali. Ogni cellula dell’organismo, ogni suo organo sono in grado di rispondere alla risonanza, alla stimolazione neuroacustica esterna.

Proprio per questo è stato scritto il programma «Il mantra della guarigione» che sintonizza la coscienza sulla guarigione dalle malattie. Non è una panacea né un rimedio magico. Alla sua base ci sono delle ricerche sull’azione delle onde theta e delta sull’organismo umano. Il programma porta l’ascoltatore nello stato theta e poi lo conduce ancora più in profondità, nei ritmi delta. In questo modo il programma unisce gli elementi di theta- e delta-healing. A parte questo, si usano delle frequenze già di per se guaritrici, come gli elementi dell’antico canto tibetano e i suoni che stimolano i meccanismi di autoripristino dell’organismo.
In realtà, non è una novità; ancora i primi cristiani facevano ai malati l’estrema unzione con i canti. Dal punto di vista scientifico non era altro che la terapia di biorisonanza.

Questo programma va usato insieme ai medicinali che adoperate, farmacologici o naturali che siano, perché rafforzerà la loro azione. Per esempio, può essere combinato con degli oli essenziali, erbe, aloe, bagni, minerali (come i sali tibetani), massaggi... non ci sono i limiti. Potete pure usarlo insieme ai famaci tradizionali, dall’aspirina fino ai preparati più moderni.
Advamced Mind Institute


http://altrarealta.blogspot.it/

martedì 21 giugno 2022

LA RAZZA DEL SERPENTE





La nuova era prevede la fine del regno degli Arconti. Le discendenze sataniche degli elohim marziani,gli angeli caduti che culture diverse chiamano a secondo di studi e traduzioni.
Più che demoni sono demoniaci perché portano alla follia gli esseri umani .
Per farli dividere hanno creato le religioni,la politica e i governi basati sullo svilimento e sfruttamento del genere umano..
Queste entità radicate nelle famiglie più ricche dei mondo,oggi sono scoperte. Sono cacciate in tutto il pianeta finché il loro regno non avrà fine,tutta la terra sarà completamente rivoltata come un calzino.
La caccia ai rettili continua sul pianeta terra .
Sotterranei marini e terreni che tenevano imprigionata la terra. I militari Russi stanno combattendo contro la linea di sangue elohim . I cannibali,coloro che hanno sacrificato intere generazioni di terrestri . Hanno già ripulito il CERN ed arrestato tutti i membri che si trovavano a Davos. Shwab è stato arrestato al Polo ma subito dopo è arrivata la classifica smentita per contenere il caos che si sarebbe creato. Sarà annunciata la morte di Elisabetta( il clone perché la famiglia britannica è morta da un bel po') Subito dopo ci sarà la guerra Iran contro Israele e Cina contro Taiwan .
Il governo italiano annuncerà l' emergenza di terza guerra mondiale. Suoneranno le sirene di tutto il mondo ma non accadrà nulla alla popolazione perché verranno bombardati solo punti satanici della Cabala .
Ci troviamo nel mezzo di una pulizia sotterranea.
Luglio arresti settembre ed ottobre sentenze e suicidi .
La fine dei cannibali rettiliani è vicina Sono rimasti i vril nel giornalismo corrotto ma moriranno sul posto perché non possono più mimetizzarsi Si vedono ad occhio nudo ormai . Fate caso in TV. .
Per quanto riguarda i militari che entrano nei dumbs sono equipaggiati di casco speciale e occhiali magnetici per individuare e sterminare.
Codice Genesi
http://altrarealta.blogspot.it/

lunedì 20 giugno 2022

UN TUMORE NON VA NEMMENO SFIORATO, QUESTA LA VERITA

Valdo Vaccaro scrive:
Il tumore, qualunque esso sia,
qualunque sia il posto corporale nel quale esso si sviluppa,
e qualunque sia il nome che l’oncologia gli dà,
non va toccato in quanto rispecchia -al pari peraltro di tutte le altre cosiddette malattie- un percorso curativo di auto-guarigione.
Il cosiddetto male non è che un prezioso campanello d’allarme, un avvertimento della Natura per informarci che i residui accumulati nell’organismo hanno superato il livello di guardia, il limite di tolleranza ai veleni.
Il nostro dovere a quel punto non è di toccare tale segnale ma quello di aiutare la natura con mezzi innocenti a mandar fuori tali scorie acide.
Siamo stati concepiti e costruiti con affetto e intelligenza infinita da un Creatore che ci ha dotati di un formidabile sistema emuntorio-escretivo formato da polmoni, fegato, bile, pancreas, milza, intestino, reni e pelle.
Medico e bisturi non fanno parte del piano operativo stabilito.
Chi toglie un tumore o effettua una raschiatura non fa altro che menomare il corpo, non fa altro che creare le basi per una nuova ricrescita.
Il bisturi non può in alcun modo rimuovere le radici del male, ovvero il fattore causante.
L’operazione aspettativa, per quanto condotta con perizia e genialità, non impedirà la recidiva, e i dolori saranno molto più intensi rispetto al prima dell’intervento.
Un chirurgo non porterà mai la guarigione, essendo la sua una mutilazione brutale e priva di reale intelligenza.
L’abilità chirurgica serve assai poco.
Laddove passa il bisturi, il radium, i raggi X, è letteralmente impossibile arrivare alla guarigione.
Le stesse statistiche mediche confermano che gli operati hanno una sopravvivenza media di 3 anni, mentre chi non ricorre ad alcun trattamento chirurgico vive in media 4 volte di più.”
Da tesina di Valdo Vaccaro
http://altrarealta.blogspot.it/

giovedì 16 giugno 2022

Pestilenze e carestie



Pestilenze e carestie: probabilmente ben pochi di noi si aspettavano che il declino magmatico del sistema sarebbe stato accompagnato da stigmate così bibliche ancorché non derivanti né dalla natura né da qualche dio vendicativo, ma fabbricate appositamente dai gruppi di comando per tenersi abbarbicati al potere. Certo sulle pestilenze si può essere titubanti, nonostante le evidenze di pandemie annunciate e regolarmente verificatesi, addirittura nel giorno esatto previsto, come è accaduto per il vaiolo delle scimmie, nonostante un’assurda proibizione di cura, mai conosciuta prima dalla medicina, nonché il mistico appello a sostanza magiche, mai sperimentate prima che si sono rivelate pericolose e inutili, ma che che si vuole continuare ad imporre: tutte realtà che denunciano in ogni caso un dolo a prescindere da dove esso si collochi se all’inizio del racconto, ossia alla creazione stessa del virus o successivamente come occasione per tentare una dittatura a partire alla sanità o meglio dalla malattia. Per convincersi di questo, oltre alle innumerevoli evidenze, basterebbe ascoltare le parole del porciforme Schwab, capo del Wef il quale a una telecamera nascosta dichiara che loro, i super ricchi, tengono per le palle, politica, media e soprattutto i ricercatori e gli scienziati. Come dire che la pandemia non poteva che essere un successo. Ovviamente preparato nel tempo rendendo la popolazione occidentale sempre più intellettualmente misera ed emotivamente fragile.

Per questo c’è ancora qualcuno col covid di ritorno dopo una nutrita serie di punture e spesso di disturbi negati a se stessi, che dice ” chissà cosa mi sarebbe successo se non mi fossi vaccinato”. Così come certi animali si fingono morti per evitare di essere mangiati, questi si fingono babbei per non vedere cosa c’è intorno a loro, per non dover prendere parte. Ma quanto alle carestie non ci possono essere dubbi sulla loro origine volontaria: se si impedisce il commercio di un Paese come la Russia che produce il 40 per cento dei cereali del pianeta e il 25 per cento dei fertilizzanti ( 45 per cento se si include la Bielorussia) la carestia non solo è prevedibile, ma è assicurata. Quindi si è fatto di tutto per provocare un conflitto in modo da imporre sanzioni che con sicurezza matematica portano alla carenza di cibo o comunque a un aumento stratosferico di prezzo che di fatto in occidente si traduce in una carestia sociale. Il lucido intento è dimostrato ancor meglio dal tentativo di far credere che la carestia derivi dal fatto che le navi cariche di grano non possano salpare dai porti ucraini: a parte che è proprio Kiev a non volerlo in ogni caso la quantità di cereali non è tale da causare una carestia: la Russia ne esporta ogni anno il doppio e quest’anno di raccolto eccezionale potrebbe esportarne tre volte tanto. In aggiunta a questa carestia programmata c’è la perturbazione nella bilancia dei pagamenti dei paesi che devono importare queste merci perché l’ aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve ha causato un aumento dell’onere per i debitori esteri: il dilemma in molte aree povere del mondo è se pagare il debito ai banchieri o far mangiare la popolazione. È inconcepibile che le conseguenze delle sanzioni alla Russia non siano state prese in considerazione, perché l’economia globale è un sistema interconnesso in cui anche la più piccola perturbazione ha effetti notevolissimi: non è per nulla troppo audace pensare che quella che appare come una guerra tra Russia e Ucraina provocata dall’occidente è in realtà un fattore scatenante per ristrutturare l’economia mondiale e contrastare la nuova via della seta cinese. Che poi muoiano milioni o decine di milioni di persone questo non è un fatto che interessi molto ai filantropi americani. anzi costituisce in qualche modo un successo dei loro progetti maltusiani.

Naturalmente non tutto va secondo i piani perché questo tipo di ricatto ha aperto gli occhi a tutti e adesso il vero conflitto sottopelle è quello che si sta svolgendo per la creazione di una nuova economia che non veda più al centro dei commerci il Nord America e i debiti in dollari che sono l’eredità della politica commerciale neoliberista sponsorizzata dagli Stati Uniti e soggetta al protezionismo Usa e della zona euro. Tutto questo passerà necessariamente attraverso un moratoria del debito e una fine degli strumenti imperiali come Fmi e Banca mondiale: su questo non c’è alcun dubbio. L’unica cosa è comprendere come si svolgerà questo processo ormai incipiente: se ci sarà un collasso del sistema occidentale ormai rifiutato dai suoi stessi abitanti o se vi sarà un grande conflitto planetario.

https://ilsimplicissimus2.com/2022/06/14/pestilenze-e-carestie/
https://oshoite.blogspot.com/2022/06/pestilenze-e-carestie.html

http://altrarealta.blogspot.it/

domenica 12 giugno 2022

VIVIAMO IN UN INFERNO ACUSTICO

IL SUONO SICURO
Leggete bene questo articolo (chi o non lo conosce ancora), non ci sono molti materiali in rete dedicati alla sicurezza audio (non è il controllo di decibel)
....................................................
(di Lenni Rossolovski)
"...Purtroppo, i componenti psicoattivi si usano non solo nelle meditazioni neuroacustiche. La prima e principale fonte della zombizzazione psicoattiva è la televisione; state in guardia quando guardate la TV: per introdurre nella vostra coscienza certe informazioni, gli addetti si servono delle tecnologie audio all’avanguardia.
Vi siete mai accorri che la trasmissione va in onda accompagnata dai toni leggeri, appena percettibili? Non è la musica. Queste tonalità la nostra coscienza non percepisce perché siamo concentrati sulla voce del conduttore. Si tratta dei suoni psicoattivi.
Oggi esiste una ventina di tecniche che permettono di influenzare il pubblico.
Il meccanismo della zombizzazione è semplice: la coscienza dell’ascoltatore viene portata allo stato meditativo, mentre il conduttore gli sta facendo il lavaggio del cervello (non si potrebbe esprimersi con una maggiore precisione!). Essendo rilassata, la maggior parte degli ascoltatori smette di percepire criticamente ciò che sente.
I tecnici del suono TV amano usare i toni isocronici.
Avete mai sentito come certe notizie si coprono da un certo suono metallico? Si tratta dell’introduzione allo stato beta, affinché il vostro cervello ricordi meglio ciò che sta dicendo il conduttore TV. Dopo seguirà un rilassamento, per cambiare le vostre convinzioni.
Come guardare la TV per non cadere in trappola dei componenti psicoattivi?b Se voglio vedere una trasmissione, metto le cuffie e un programma con un rumore delle onde. E sento l’audio della TV ma non i componenti psicoattivi, perché il rumore delle onde li copre.
Un’altra fonte della zombizzazione psicoattiva è la pubblicità. In certi tipi di pubblicità si adoperano dei metodi che agiscono sul subconscio (negli USA e in Canada questo è vietato per legge). Cercate di non guardare la pubblicità!
E un’alta fonte ancora è la musica pop. Non abbiate dubbi: gli hit parade vengono fatti con degli elementi psicoattivi. Potete sperimentarlo da soli. Esiste, per esempio, un hit di Kipelov “Sono libero” https://www.youtube.com/watch?v=zVt3B427PPU.
Potrete sentire una colonna isocronica mascherata sotto forma del rumore di un elicottero, e poi dei ritmi monoaurali ed alcuni effetti dello spostamento spazio-acustico. In realtà, questo hit è un innocuo programma alfa, camuffato come musica. Non arreca alcun danno e lo si può ascoltare senza preoccupazioni.
Ma ci sono anche altri esempi, molto pericolosi.
Se un ritmo binaurale sarà sovrapposto agli appelli di uccidere, all’esaltazione della morte, questo messaggio sarà fissato nel subconscio. Si conoscono i fatti di cronaca quando degli adolescenti prendevano in mano le armi e andavano ad uccidere i propri professori e i compagni di classe. Posso dire con certezza che tutti questi ragazzi erano dei fanatici dei hit simili, ascoltati con le cuffie.
Gli scienziati che studiano la neuro acustica inorridiscono se analizzano la musica pop. E’ piena di tutto, inclusi i messaggio subliminali. Il cervello adolescenziale è particolarmente recettivo e i creatori di questa musica sanno che sarà ascoltata dai bambini/ragazzi, e con le cuffie. A loro non importa che è nociva, il loro scopo è quello di venderla.
Secondo gli scienziati americani, dietro ogni strage compiuta con le armi c’è un ascolto delle canzoni psicoattive dei quali l’omicida era un fan accanito. Sia la nostra società, sia i genitori dei ragazzi ne sono all’oscuro, si crede che le canzoni non possono fare del male. Se avete i figli adolescenti cercate di salvarli dall’ascolto della musica pop di bassa lega; è meglio che ascoltino per lo meno la musica pop classica, senza parlare della musica classica.
State attenti alla musichetta in filodiffusione nei supermercati. Non è una semplice musichetta leggera! Sono i potenti programmi mirati alla vostra “deconcentrazione “. Così, se vi siete recati al supermercato per una cosa, finite col fare una marea di acquisti inutili. Non sapete di essere stati sottoposti ad un attacco audio e di essere stati derubati (con il vostro consenso).
Fate un esperimento: entrate in un supermercato indossando le cuffie. Capirete subito di essere più concentrati se state ascoltando la vostra musica e non quella che il supermercato vi propina. Tenete pure conto che in certi brani si inseriscono dei messaggi subliminali che vi invitano a comprare ciò che a voi non serve.
Un esempio di come la musica può influenzare la coscienza. Durante una visita nella città della mia adolescenza incontrai una compagna di scuola, non la vedevo da decine di anni. E’ stata una piacevole sorpresa e siamo andati a mangiare insieme. Nel ristorantino suonava una musica leggera, forte e sgradevole, e pensai subito di dover ascoltare “Le frequenze dell’ascensione”, una volta a casa, per togliere questi suoni disarmonici.
Dovevamo vederci anche il giorno dopo, per fare due passi, ma nella mattinata lei mi chiamò per dire che non poteva venire a causa di un malessere.
Ho capito subito la causa: la sua coscienza subì un attacco disarmonico e l’organismo rispose con un mal di testa e una debolezza. Le dissi che tra 40 minuti l’avrei rimessa in forma, e le feci ascoltate le frequenze.
E così fu, ma lei si rifiutò di credere che la causa fu la musica. Il 99,999% delle persone non collegheranno mai una malattia con l’ascolto di una canzone.
Ma questa è una cruda realtà. Viviamo in un infermo acustico, intorno a noi ci sono i ritmi che non ci porteranno niente di buono, perciò invito a stare molto attenti alla musichetta che si sente in molti posti pubblici; personalmente mi porto dietro un lettore mp3 con qualche programma armonico e se serve, mi metto gli auricolari...
Questo è un breve racconto sull’audio sicurezza, e spero che vi sia utile.


http://altrarealta.blogspot.it/

sabato 11 giugno 2022

LA RIMOZIONE DEI DANNI BIOENERGETICI

Non è un segreto per nessuno che l'uomo rappresenti una complessa macchina bio-energhetica che possiede il proprio campo energeticoinformazionale. Questo campo influenza altre persone, e tale azione potrebbe essere anche negativa. Il nome popolare dell'azione negativa è il “malocchio”, mentre i guaritori parlano dei danni bioenergetici.
E' POSSIBILE ELIMINARE UN DANNO BIO-ENERGETICO?
Si, è possibile. Per farlo occorre ripristinate le frequenze base su cui è sintonizzato il nostro bozzolo vibrazionale. Queste frequenze si chiamano armoniche : 32-64-128-256-512 Hz.
E' possibile pulire il campo ripristinando tutte le frequenze base su cui è sintonizzato il nostro bozzolo vibrazionale: le armoniche 32-64-128-256-512 Hz. La sintonizzazione elimina i danni energetici e riallaccia alle armoniche pulite, in risonanza con il pianeta e con il cosmo. Le immagini che vedete rafforzano l'effetto del programma.
Il programma si ascolta solo con le CUFFIE! Senza le cuffie il programma non funzionerà.
durante l'ascolto potere sentire la nausea o le vertigini. Questo significa che nel vostro campo bio-energetico sono presenti seri problemi. In tal caso non sforzatevi, interrompetevi per alcune ore o giorni. Gradualmente, gli effetti negativi spariranno.
RECENSIONI
giulia99924
03.08.2021 12:31
Super! Fatta una sola volta mi sono sentita centrata come se avesse spazio sto via un nuvoloni nero !!! È una meditazione fantastica all'inizio ho avuto freddo ma sicuramente avendo avuto un periodo negativo stava ripulendo ma il gg dopo ero nuova!!! Oggi la rifarò di nuovo e vedrò l'effetto 2 giorno !!! Lenny forever thanks!!!!!!!!!
Marco-82
08.08.2020 02:29
Questo programma è stato un ottimo ed efficace alleato.
Ho vissuto un periodo molto pesante, ero costantemente appesantito, soventi malesseri , spossatezza e malumore continuo a causa di ripetuti attacchi energetici abbastanza pesanti, oltre alla presenza di persone negative e vampirizzanti.
Per tutto quel periodo ho utilizzato anche altre tecniche sia di purificazione che di protezione, che nel tempo mi hanno aiutato a “sopportare” tutte quelle negatività.
Ma l’utilizzo di questo programma mi ha permesso di riprendere totalmente possesso della mia energia, di riprendere le mie forze e con esse dare un taglio netto a quella situazione e bloccare definitivamente quegli attacchi.
E' stato un grande aiuto.

http://altrarealta.blogspot.it/

venerdì 27 maggio 2022

Signore e signori, ecco a voi il vaiolo delle scimmie!

Maggio 27, 2022


Signore e signori, dopo il grande successo internazionale di Influenza Assassina, va ora in scena lo psicodramma fantastico Il Vaiolo delle Scimmie!
Ne parlano i prezzolati esperti televisivi, anche quelli pelosi sotto e pelati sopra, che sono ansiosi di vivere una seconda stagione di gloria. Si sentono oramai trascurati, ignobilmente soppiantati da polverosi generali in pensione, muniti di badante ucraina, ma nessuno dei quali ha mai visto una battaglia neppure, come usano i generali, da lontano.

La denominazione della malattia mi pare perfetta: se qualcuno si beve una seconda pandemia subito dopo essersi bevuto la prima, senza neppure un annetto di intervallo, più che scimmia non si può definire. Più probabilmente meno che scimmia.

Ma sarà davvero questa la loro intenzione? Non riesco a crederci. Una seconda pandemia completamente differente dalla prima con tanto di vaccino già pronto? Mi pare una faccenda troppo stupida per poter essere davvero creduta. Forse stanno solo preparando il terreno per le continue “pandemie” che saranno. Ma di questi tempi non si può mai dire la stupidità non sembra essere mai troppa.

Bisogna ammettere che il vaiolo è una malattia più comoda e funzionale per un’epidemia senza limitazioni: va bene anche per la stagione estiva, non c’è bisogno di aspettare la collezione autunno-inverno come per il raffreddore. E poi, diciamocelo, “vaiolo” è una parola che fa più paura che non “influenza” o “raffreddore”: ha una altra classe, un altro prestigio, non vengono in mente le gocce per il naso.

Ma che rapporto ha questo “vaiolo dello scimmie” (o dei fessi?), con il vaiolo umano già dichiarato estinto molti anni fa proprio dalla quella OMS che allora conservava ancora un certo prestigio, ma che oramai ha la credibilità del salumiere quando ti magnifica la sua mortadella? Sarà qualcosa del tipo vaiolo/varicella? Chissà. Sicuramente sono parenti. Fatto sta che per il vaiolo noi anziani siamo già tutti vaccinati, quindi se davvero stanno per costruire una nuova pandemia realizzando le profezie della casta degli oligarchi-indovini a partire dal famigerato Tiresia Gates, questa volta il bersaglio principale saranno i “giovani”. Mi pare una buona cosa, è dalla fine degli anni 70 che i giovani non si fanno sentire. Ma di sicuro una rinfrescatina col nuovo vaccino sarà opportuna per tutti, anche per i pensionati. Volete che considerino valido un vaccino fatto negli anni sessanta che magari era pure un vaccino vero, di quelli, cioè, che impedivano di prendersi la malattia? Impossibile.

Certo, però, che è dura prendere sul serio il vaiolo delle scimmie dopo aver vissuto le vicende dei due anni appena trascorsi, ma se è per questo sembra anche impossibile che la gente continui da andare in giro per strada mascherata senza che neppure li obblighino: eppure lo fanno. Si fidano di Speranza. Solo pochi anni fa li avrebbero considerati pronti per il manicomio: la stupidità sembra davvero non avere limiti.

Indubbiamente, però, con tutta la campagna di propaganda che possono scatenare, stavolta i devoti saranno di meno. Anche l’asino non inciampa due volte sullo stesso ostacolo, perciò mi pare strano questo lancio di un nuovo spauracchio all’inizio dell’estate: dopo tutto non hanno già la loro guerra, la loro carenza di gas e di petrolio, la loro carestia prossima ventura, il loro disastro climatico ed economico? Tutte le calamità che desiderano. E il covid che cova sornione anche se provvisoriamente messo in panchina. Possibile che abbiano bisogno di altro? Non rischiano di strafare? Draghi ha già sottoposto al popolo la più classica delle domande retoriche del potere: volete burro o cannoni (stavolta parafrasati in libertà dai russi o condizionatori), e la canaglia, ovviamente, come sempre, ha urlato: cannoni! cannoni! Tornare alla carica adesso con un’epidemia tutta nuova, sembra prematuro.

Eppure lo so che può accadere veramente di tutto in questi anni venti del ventunesimo secolo, cose che avrei classificato come impossibili qualche anno fa. Ma non fasciamoci la testa prima di romperla, magari il vaiolo delle scimmie è solo una notizia riempitiva che transita sugli schermi del pianete delle scimmie, una di quelle notizie tipo il signor tal dei tali si ferisce a morte con una cannuccia per bibite , d’altra parte si riferisce ad una delle molte malattie relativamente rare che si manifestano costantemente nel mondo e rimangano delimitate a pochi casi. Ma non è strano che una malattia del genere, rigidamente centrafricana, si sia palesata improvvisamente in focolai diversi qua e la per il mondo? Mah!

Certo è che se ci costruiscono sopra una nuova catastrofe, ci tolgono ogni dubbio e possiamo star sicuri che è stata artificialmente e dolosamente creata: le probabilità contrarie sono davvero irrilevanti.


Nestor Halak