venerdì 29 novembre 2013

INTERVISTA A NIKOLA TESLA (120 anni fa)























Una bella intervista fatta a Nikola Tesla quasi 120 anni fa ENERGIA ELETTRICA GRATIS The Daily News Galveston – Galveston – Texas, pagina 10. Domenica, 21 ottobre 1894. Trad. Luciano Gianazza “E’ imbarazzante per me,” dice, “che il mio lavoro abbia attirato molto l’attenzione del pubblico, non solo perché credo che un uomo serio che ama la scienza più di ogni altra cosa dovrebbe lasciare che il suo lavoro parli per lui, se lo farà, ma perché temo che alcuni degli scienziati, alla cui amicizia tengo molto, sospettino che io cerchi di favorire la notorietà tramite i giornali. Tesla era una volta un giornalista “Questo è ciò che sarebbe successo a me se avessi continuato a fare il giornalista. Non ha mai saputo che una volta ero un membro della sua professione? Beh, lo ero. Il problema con me era che scrivevo con troppa cura, e, come sembra a me, anche con eccessiva ponderazione. Quando scrivevo un articolo di cui ero particolarmente orgoglioso, i miei amici mi dicevano: “Tesla, questo è un capolavoro!” Ma l’editore mi diceva: “Perché non scrivi qualcosa di più vivace? Neanche una mezza dozzina di persone leggerà quella roba”. No, il giornalismo è il lavoro più duro al mondo per un uomo che vuole riflettere. Il mio cuore non era lì, e mi avrebbe consumato presto, come lo stoppino senza olio. “Ho notato una cosa strana nel modo in cui opera la mia mente, e cioè che la mia mente sembra funzionare in due metà, ciascuna indipendentemente dall’altra, in modo che quando parlo, o anche quando dormo, solo metà della mia mente sembra essere impegnata in questo, l’altra metà va avanti costantemente con tutto quello che ho nella mia mente, o forse dovrei dire con tutto ciò che ha quella parte di mente. I SEGRETI DEL ENERGIA LIBERA FUTURA “Un giorno”, dice, “l’elettricità verrà raccolta da ognuno di noi e utilizzata per la luce, il calore e la forza motrice. Potremo ricavare tutta la corrente che vogliamo direttamente dalla Terra, ovunque e senza spese. Sarebbe interessante sedersi da qualche parte lontano da qualsiasi distrazione e pensare che cosa questo significhi. Sembra quasi impossibile che queste meraviglie possano essere lontane, perché il processo attraverso il quale possono essere realizzate è così semplice. Per dirla in modo grossolano, tutto quello che si dovrebbe fare sarebbe far vibrare il campo elettrico della Terra e regolare una macchina alla frequenza di queste vibrazioni ovunque la corrente sia richiesta. E’ come se la Terra fosse un sacchetto di gomma. Scuotilo in un punto e sentirai le vibrazioni in un altro. Tu e io non possiamo sentire le vibrazioni elettriche, ma ho in mente una macchina che le sentirà. Se nient’altro viene trasmesso da queste vibrazioni, l’intelligenza lo sarà sicuramente. Ho la migliore delle ragioni per prevedere che i messaggi saranno trasmessi attraverso la Terra in questo modo senza fili, come un impulso attraverso un essere umano. Sembra sorprendente che non sia mai stato fatto prima. “E’ ragionevole supporre che l’elettricità della terra sia generata dagli atomi di cui sono composte tutte le cose. Noi e il nostro mondo non solo ruotiamo attraverso lo spazio a una velocità incredibile, ma ogni piccolo atomo del mondo ruota anche. Ora ci sono buone ragioni per credere che le molecole e i loro atomi siano mondi molto piccoli che ruotano e si muovono nelle loro orbite, come le stelle, causando al loro etere di ruotare insieme a loro, generando così elettricità, o che offrano le condizioni adatte alla sua generazione. “Mentre l’elettricità non potrebbe essere chiamata l’etere stesso, è probabile che l’elettricità dinamica e l’elettromagnetismo siano gli effetti dell’etere in movimento, e che l’elettricità statica sia effetti dell’etere trattenuto. La scoperta di un metodo di utilizzare questa forza praticamente inesauribile che si trova così a portata di mano, permetterebbe di scoprire quelli che sono sicuramente alcuni dei più grandi segreti dell’universo. Sarebbe la più grande scoperta dopo la creazione, e porterebbe una rivoluzione totale in tutta la vita. “

fonte
FB scienza di confine

Nessun commento:

Posta un commento