lunedì 3 ottobre 2016

I VACCINI CAUSANO L'AUTISMO... E MOLTO ALTRO. SVEGLIATEVI, BRANCO DI LOBOTOMIZZATI!

Inutile prendersi per il culo. Guardiamo le cose per come sono.
Viviamo in un'epoca in cui la vita umana non vale un cazzo. A nessuno interessa niente di nessuno, a meno che non ci sia qualcosa da guadagnare.

I rapporti umani hanno raggiunto il loro livello più basso, tanto da fare gli auguri di compleanno su Facebook a persone morte da un pezzo.

Il livello di ignoranza e di inconsapevolezza, poi, uniti alla mancanza totale di pensiero indipendente sono la ciliegina sulla torta: nessuno ragiona con la propria testa e delega di forza agli altri il proprio destino, soprattutto in campo medico.

Greggi di pecore belanti che non sanno nemmeno che cazzo dicono osannano il dottore di turno pro-vaccini, che li prende per il culo nella maniera più sfacciata possibile: con il sorriso sulla bocca.

Scienza qui, scienza lì.

Quando in realtà basterebbe osservare...

Siamo completamente circondati da milioni e milioni di bambini autistici, la cui sintomatologia è senza alcun dubbio iniziata con la somministrazione vaccinale.

Se io vi dessi una bastonata in testa e voi provaste dolore, assocereste la botta alla bastonata o dareste la colpa a un uccello che nel frattempo vi ha cagato dal cielo?

Ecco, questo è quello che fanno questi spocchiosi, arroganti, frustati, incompetenti e marci dottori che arrivano a negare l'evidenza... a negare quello che è davanti agli occhi di tutti.

Vaccino mio figlio e il giorno dopo muore in culla.

Vaccino mio figlio e il giorno dopo smette di guardarmi.

Vaccino mio figlio e il giorno dopo smettere di andare di corpo.

Vaccino mio figlio e il giorno dopo smette di parlare.

Ma la colpa rimane sempre e solo VOSTRA.

Genitori paurosi e ignoranti che studiano ore prima di comprare un'auto nuova, ma che non perdono cinque minuti per capire se vaccinare o meno i propri figli.

Qualunque sostanza venga inserita direttamente nel torrente sanguigno e provochi febbre NON può essere qualcosa di benefico per il corpo, altrimenti, per le Leggi naturali, il corpo NON produrrebbe febbre, che si sviluppa solo ed esclusivamente davanti a qualcosa di negativo.
Una persona su tre muore di cancro. Gli anziani, quando ci arrivano alla terza età, raggiungono l'aldilà completamente devastati nel corpo e nella mente, pieni zeppi di farmaci.

Gli uomini, oltre i 50 anni, sono quasi tutti viagra-dipendenti.

L'essere umano medio, intorno ai 50 (ma anche molto prima) non ha più quasi tutti i suoi denti naturali.

I bambini, soprattutto quelli vaccinati, sono sempre devastati da febbri e tonsilliti, tanto che è raro trovare un bambino vaccinato che vada regolarmente all'asilo.

Gli animali domestici, unici in natura che si vaccinano, hanno la peggior salute del regno animale pur vivendo in condizioni estremamente favorevoli.

Continuate la vostra vita fatta di porchetta, scamorza e vaccini.

Quando, dopo avervi spennato come polli, la "medicina moderna" vi manderà a casa a morire pieni di morfina, con vostro figlio autistico che non potrà accudirvi (e che lui stesso finirà in qualche casa famiglia alimentandola, assieme alla valanga di psicofarmaci che vengono somministrati in questi casi) non dite che Pietro Bisanti non vi aveva avvertito.

Io questa vita la vivrò dall'inizio alla fine in piena integrità fisica e mentale.

E nessuno osi portarmela via con la forza. O saranno cazzi amari.


Pietro Bisanti

http://pietrobisanti.blogspot.it

http://altrarealta.blogspot.it/

1 commento: