sabato 17 marzo 2018

Non dite mai: “Mi è indifferente”

Non dite mai: “Mi è indifferente”.
Non dimostrate la vostra indifferenza, non è l’indice dell’indipendenza.
L’indifferenza è la paralisi dell’anima.
Che cosa provate voi, quando vi dicono “Non me ne frega...?"
Provate il freddo e il vuoto, dentro. Diventate più piccoli, protestate. Più delle volte, dentro di voi... perché al vostro interlocutore ciò è “indifferente".
Poche parole, ma come entrano nell’anima...
Restano come una spina nel cuore, a marcire, ricordandoci di se, ogni tanto.
Un uomo non può vivere senza una certezza di essere necessario per qualcuno, di essere amato.
Si chiude in se, deperisce, muore.
Il peggior comportamento che possiamo avere verso la gente non è quello di odiarla, ma di essere indifferenti. In questo c’è l’essenza della disumanità.
Vi prego, non dite mai “mi è indifferente”.


(Ivam Okhlobystin, attore, regista, scrittore)
Olga Samarina‎  LA RUSSIA ESOTERICA E SCIENTIFICAhttp://altrarealta.blogspot.it/

 

Nessun commento:

Posta un commento