domenica 21 settembre 2014

TESTIMONIANZA DELLA SITUAZIONE UCRAINA

Sono tornata da poco dalla Nuova Russia. Ho visto con i miei occhi anziani donne e bambini uccisi dal cosiddetto esercito ucraino, che afferma di condurre un’operazione anti-terrorismo. In realtà non è così.
I mezzi d’informazione occidentali diffondono la bugia che noi combattenti per la libertà siamo terroristi. In realtà è l’esatto contrario. L’esercito ucraino e il potere di Kiev sono definibili come i terroristi, in quanto portano la guerra non contro gli avversari armati ma contro donne e bambini; è importante sapere che sparano con l’artiglieria pesante contro le abitazioni dove donne e bambini vivono. Devo informare che la situazione in Ucraina è come quella in Germania nel 1933. Vi ricorderete che l’avvento al potere del Nazismo passò attraverso la grande provocazione dell’incendio del Reichstag. Vi è un parallelo con gli eventi della Nuova Russia e l’abbattimento del Boeing MH 17.
Nel territorio nuovo russo ho visto rappresentanti delle Potenze occidentali attivamente impegnati. Per esempio un giovane venuto dalla Germania che aveva ben capito che siamo tutti impegnati contro il “Fascismo”. Il “Fascismo” è una cosa, ma bisogna capire cosa c’è dietro. Tutto è stato pianificato dai governi americano, della Merkel e dell’Unione Europea. Gli oligarchi in Occidente sono i veri burattinai di quel che succede adesso in Nuova Russia. E’ importante che noi tutti, Russi, Europei, ed anche la gente in America che non ha rinunciato a pensare indipendentemente, stiamo uniti e reagiamo a questa globalizzazione.
Questa gente non si ferma di fronte di fronte a nessuno strumento e nessuna vittima. Noi stessi abbiamo visto la Jugoslavia, l’Irak e ora l’Ucraina, ma l’obiettivo finale è la Russia. Vogliono scatenare la guerra in Russia, e desidero che voi sappiate che se esplode una guerra di grandi dimensioni si trasformerà in una guerra mondiale. Le vittime saranno innumerevoli in tutto il mondo. Desidero che sappiate che dobbiamo aiutare tutti insieme a prescindere dalle differenze di opinione a contrastare il dominio mondiale degli Stati Uniti.

Margarita Seidler - Die Botschaft an das deutsche Volk!!!
Fonte Aelita Melina FB
http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento