sabato 1 settembre 2012

Per le donne: sesso orale miglior antidepressivo


Il sorprendente risultato di una ricerca della State University di New York




Praticare con regolarità del sesso orale? Riduce sensibilmente il rischio di cadere in depressione. Ma non per gli uomini, bensì per le donne. Questo è quanto sostiene una ricerca della State University di New York, in cui si spiega che lo sperma maschile rappresenta il più naturale degli antidepressivi perché contiene, infatti, sostanze chimiche in grado di modificare positivamente l'umore femminile e al contempo, combatte attivamente l'insonnia. Secondo gli scienziati conterrebbe serotonina, melatonina, cortisolo e ossiticina, elementi che renderebbero migliore l'umore femminile. Lo studio ha inoltre stabilito che le donne che riescono a mantenere una certa stabilità sentimentale e che non usano alcun contraccettivo, godono di una maggiore rilassatezza interiore.
fonte link

2 commenti:

  1. Ricerca interessante e veritiera:più sesso orale e meno moralismo!

    RispondiElimina
  2. Concordo, andrebbe praticato anche fra gruppi misti di amici, come pratica rinsaldante dei vincoli affettivi, come distensivo delle tensioni fra i sessi, in modo naturale, innocente, goliardico, allegramente.. sicuramente la società sarebbe molto più armonica e meno esasperata. Il fatto di non usare alcun contraccettivo è verissimo, pieni di robacce chimiche come sono.. e il sesso orale, la cosiddetta "semeterapia", consente di farlo senza pensieri.. cosa volere di più??!

    RispondiElimina