lunedì 4 gennaio 2016

POVERA ITALIA, MENO MALE CHE C'E' CHECCO !?


Buongiorno amici. In un'Italia che si rispetti, il ministro della Cultura dovrebbe essere dedito a valorizzare il più cospicuo patrimonio culturale dell'umanità che disponiamo.

Nell'Italia dei Mattarella, De Benedetti, Renzi, Boschi, Alfano e Verdini, il ministro della Cultura Franceschini si occupa invece del successo all'esordio del film di un comico. Non un elogio alla qualità artistica di un'opera che potrebbe eventualmente avere una valenza culturale, ma un'esaltazione degli incassi al botteghino.

Cari amici, questa è la classe politica che ci governa e che sta tramando per spogliarci dei nostri valori fino al punto di ridurci nell'incapacità di intendere e di volere. Questa è la classe politica di cui dobbiamo liberarci. Vi auguro che il 2016 sia l'anno della liberazione! 


di Magdi Cristiano Allam 04/01/2016 10:44:44

http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento