lunedì 30 dicembre 2019

PROVE DI REGIME ATTRAVERSO IL FISCO

La Legge di Bilancio targata PD - M5S istaura, con la scusa della lotta all’evasione fiscale, uno Stato di polizia tributaria che può facilmente tramutarsi nell’arco di poco tempo in un autentico regime liberticida.


Viene introdotto il carcere preventivo per i presunti evasori fiscali (per reati di omessa o fraudolenta dichiarazione) ancora prima di stabilire la loro reale colpevolezza. E questo non solo per i “grandi evasori”, perché la soglia è di soli 100 mila euro, importo facilmente contestabile con i metodi usati dal Fisco a qualsiasi piccola impresa, attività commerciale e perfino libero professionista.

Come se non bastasse, viene introdotta anche la confisca dei beni per “sproporzione” attualmente prevista solo per reati di mafia (cioè quando secondo il Fisco possiedi più beni e del normale) e la possibilità di intercettazioni telefoniche in caso di sospetta evasione fiscale (quindi per tutti i cittadini).

Tutto questo in un contesto nel quale non esiste la certezza del diritto in ambito tributario, il Fisco ha un potere immenso nei confronti dei contribuenti, esistono leggi speciali in ambito tributario dove vige l’inversione dell’onere della prova (in sostanza sei colpevole finché non dimostri tu di essere innocente).

Di fatto, con la scusa della lotta all’evasione fiscale, il Governo più a sinistra della storia d’Italia si dota degli strumenti utili a istaurare un vero e proprio regime: intercettazioni telefoniche di massa, carcerazione preventiva del tutto arbitraria, giustizia tributaria/penale sbilanciata contro il cittadino, confisca arbitraria dei beni.

Per questo per Fratelli d’Italia cacciare il Governo PD-M5S non è solo una questione politica, ma è soprattutto una lotta per la nostra LIBERTÀ.

http://altrarealta.blogspot.it/


 
Pendente di Shungite con Cordino Fila - Ovale
Shungite tipo 2 - carbonio 32-34%
Voto medio su 25 recensioni: Buono
€ 10,00

Nessun commento:

Posta un commento