martedì 13 aprile 2021

LO SCOPO DI QUESTA SCENOGRAFICA PANDEMIA?


Vogliono farti impazzire.
Farti perdere la testa,
farti perdere lucidità.
Chi sono loro?
Un gruppo/èlite di persone potenti,
che hanno in mano l'economia di questo pianeta.
E hanno in mano te.
Ora più di prima.
Perché credi che cambino le carte in tavola ogni 10 minuti?
Per destabilizzarti, e renderti più fragile: se il tuo equilibrio va in tilt allora ti manipolano meglio. Con più facilità.
Il loro scopo non è proteggerti da un virus (che tra l'altro sono stati proprio loro a mettere in circolazione, e il motivo non te l'hanno di certo detto, qui ci devi arrivare tu)
Il loro obiettivo è cambiare il tuo modo di vivere, sfruttando esattamente la tua paura di questo virus,
e quindi cambiare la gestione economica del pianeta.
Il fine è, sempre e solo, economico/politico.
Niente di nuovo.
La novità è soltanto il modo.
È questa la terza guerra mondiale:
L'arma, ora, è la psicologia di massa.
Le armi nucleari son passate di moda.
Adesso c'è il terrorismo mediatico.
Che è molto più sottile e letale.
Perché è subdolo.
Prima ti condiziona, poi ti vincola, e alla fine ti rende schiavo.
E così ti frega ... senza che te ne accorgi.
La salute qui non c'entra nulla.
Nessuno ha a cuore la tua salute, anzi. Nessuno l'ha mai avuta.
Figuriamoci.
Quando mai una persona sana e autonoma torna utile?
Ti vogliono impaurito. Terrorizzato. Malato. Debole.
E pieno di debiti.
Le multinazionali vivono grazie alle medicine e ai prestiti finanziari che ti vendono.
Tu sei fonte di guadagno quando sei malato e povero.
E quando sei più fragile, ti convincono a fare ciò che fa comodo a loro.
Di certo non a te.
Ricorda: la politica fa il suo interesse.
Che non combacia mai con il tuo.
Quindi qual'è la soluzione?
Innanzitutto renderti conto di tutto questo.
E poi ribellarti.
In molte parti del mondo le persone iniziano a comprendere.
E anche qui in Italia si hanno i primi risvegli.
Sono in atto le prime ribellioni, per riprenderti i tuoi diritti.
Perché solo tu puoi farlo.
La verità dietro questa pagliacciata pandemica, che purtroppo ha causato molte morti, sta venendo a galla.
Le persone iniziano a parlare.
Perché l'anno scorso sono morte molte persone, e solo in alcune zone?
Lo scoprirai.
Secondo i dati attuali tutti muoiono ancora, dopo un anno, per questo virus,
invece in realtà, non è così.
Ora è soltanto un'influenza che si può curare tranquillamente a casa.
Ma non é ciò che ti viene detto.
I dati e le informazioni sono fasulle, e cambiano di minuto in minuto.
Le zone colorate, gli orari del virus, le mascherine, i disinfettanti, le distanze ... sono la più grande cavolata mai vista.
Ma ti fanno credere che sia necessaria.
Per questo è geniale ... perchè tu ci stai credendo davvero ... a questa messinscena mondiale.
Era quello che volevano.
Convincerti, e renderti terrorizzato a vita.
Adesso dimmi:
porterai la mascherina anche mentre dormi, o la porterai a vita ... perche ti fa paura anche l'aria che respiri ?
Ottimo.
E' esattamente ciò che vogliono da te.
Ti vogliono nel panico. Per sempre.
Ti è chiaro adesso?
Ma non preoccuparti, ci pensano loro a te!!!
Certo!!
Privandoti del tuo lavoro, dei tuoi soldi, dei tuoi diritti.
Vedi quanto ti proteggono, vero?
Loro NON vogliono tutelarti da nessun virus, invece ti stanno portando via la tua intelligenza.
E, cosa più importante, la tua libertà.
Ti va bene tutto questo?
Ti vogliono vaccinare per forza.
Ti sei chiesto il perché?
Credi davvero che il vaccino sia utile?
Vaccinato sei davvero immune?
Più forte? Protetto?
E da cosa poi?
Gli anticorpi ce li hai già. (Dopo più di un anno sono pronti e attivi.)
O semplicemente, vaccinato, sei più "gestibile" ? .....
Così ti possono obbligare a fare tante "bellissime cose" ...
ovvero essere prigioniero a vita di regole e restrizioni.
Per non parlare della schifezza energetica che viene iniettata nel tuo corpo ... vedi tu.
La scelta è tua.
Per quanto mi riguarda, quelle siringhe stanno lontane da me chilometri.
Capisci bene, che in tutto questo, c'è molto che non va.
E moltissimo che non viene detto.
Sei ancora convinto ... che va tutto bene?
I tempi sono maturi.
È tempo di reagire, e di parlare.
Se non ti riprendi tu la tua libertà,
non lo farà nessun'altro per te.
Marika Moretto

http://altrarealta.blogspot.it/




Nessun commento:

Posta un commento