domenica 29 novembre 2015

GLI ERRORI CONSACRATI dalla civilizzazione


I genitori ignoranti, che sono quasi la totalità, credono che per preparare i loro figli ad intraprendere la vita, basti consegnarli ai maestri, i quali sovrabbondono di conoscenze teoriche ed artificiali. (Se tutto il mondo agisce il tal modo sembra logico procedere così). In questo modo il bambino, dopo aver vissuto con grandi sforzi per imparare insegnamenti poco meno che inutili, si lancia nella vita con un organismo che non conosce, e che non sa curare e tanto meno sanare in caso di accidenti e di alterazioni della salute.

Però come pretendere che il bimbo o il giovane imparino ad evitare le malattie, quando queste non dipendono da loro, bensì sono considerate opera di un agente misterioso, maligno e capriccioso denominato "microbo" e della sua opera "infezione" ?

Questi sono gli errori consacrati dalla civilizzazione che è arrivata, per mezzo di una legge, ad imporre all'uomo una tale ignoranza e uno stato di indifesa che vergognerebbe anche il più modesto degli irrazionali.

L'uomo di oggi è un povero peregrino che vive i giorni della sua vita senza conoscere il sentiero che conduce alla felicità, inseparabile alleata della salute.

L'uomo, nella sua ignoranza, rende persino Iddio responsabile delle sue disgrazie, dimendicando che ognuno ha quello che si merita. Noi ci ammaliamo per i nostri errori, ossia per il nostro modo sbagliato di vivere.
L'attuale civilizzazione, ha imposto "l'artificialismo" in tutti i principi, creando poderosi interessi alle spalle della malattia.

(Manuel Lezaeta  )

Il libro espone la “Dottrina Termica" della Salute, aprendo un nuovo cammino per il benessere di tutti prendendo spunto ed unificando i vari sistemi naturali che sono stati immortalati da vari autori come: Priessnitz, Kneipp, Kuhne, Just, Rickli, Padre Taddeo, ecc., dando loro un contenuto filosofico e ponendo la salute "alla portata di tutti".

Edizione Italiana, quest'opera ha conosciuto una diffusione poche volte eguagliata: edizioni in Cile, in Messico, in Argentina, in Spagna, in Portogallo e negli Stati Uniti.

Un classico della naturopatia.

Nessun commento:

Posta un commento