giovedì 15 luglio 2021

ANALISI SERIA




SOTTOSCRIVO PAROLA PER PAROLA
Grazie come sempre al prof. Angelo Michele Imbriani per l'impeccabile lucida disamina :

"L'unica analisi seria dei dati della cosiddetta pandemia è quella che nessuno fa: il confronto con i dati di un anno fa. L'anno scorso, a luglio, tutti gli indicatori erano vicini allo zero, senza trattamenti speciali. Oggi, con l'inoculazione di massa, in Italia e ovunque abbiamo dati molto superiori a un anno fa, non solo nei contagi, ma nelle terapie intensive e nei morti. Con buona pace dei coglioni, e purtroppo ce ne sono anche tra i dissidenti, che dicono che comunque il trattamento speciale avrebbe ridotto morti e malati gravi
Un anno fa, il Covid era praticamente estinto. Non restava che dichiarare la fine della storia. Ma non potevano certo rinunciare al giocattolo. E così hanno "profetizzato" una seconda ondata che hanno poi essi stessi costruito. Come? Aumentando i cicli Pcr dei tamponi, rendendoli ancora più inattendibili. Moltiplicando in modo esponenziale i tamponi stessi. Inventando una pandemia di asintomatici. Tamponando tutti quelli che varcavano la soglia di un ospedale. Classificando come morti per Covid tutti coloro che all'ingresso in ospedale avevano un tampone farloccamente positivo anche se erano infartuati, malati terminali di cancro, gente caduta dalle scale. Negando ai malati di polmonite, Covid o non Covid, le terapie adeguate e mettendoli a "tachipirina e vigile attesa", per poi ricoverarli, intubarli e condannarli a morte. Infine, generando varianti con l'inoculazione di massa. Se in origine l'epidemia era in qualche modo reale, a prescindere dall'origine del virus, da ottobre scorso in poi è una loro pura invenzione e costruzione.
Questo post è "negazionista"? Ditelo pure. È quello che penso e porta a questa inequivocabile conclusione. Coloro che hanno gestito politicamente questa storia sono dei criminali.

prof. Angelo Michele Imbriani 


      

http://altrarealta.blogspot.it/


Programma di meditazioneLa rimozione della depressione

Questo programma è basato sugli studi clinici condotti sui pazienti depressi, nel corso dei quali si era capito che tutte le persone depresse possedevano una particolarità: i lobi frontali dell'emisfero destro mostravano una forte attività, mentre l'attività dei lobi frontali dell'emisfero sinistro era repressa.
Questo programma funziona in modo particolare: nell'orecchio sinistro (collegato all'emisfero destro) si manda un ritmo isocronico alfa, mentre nell'orecchio destro (collegato all'emisfero sinistro) si mandano dei ritmi isocronici beta e gamma. In tal modo, l'attività dell'emisfero destro si diminuisce, e si rafforza l'attività dell'emisfero sinistro. Così si sollecita l'uscita del paziente dalla depressione.
Inoltre, nel programma si usano i toni delle campane tibetane che contribuiscono al ripristino dell'equilibrio interiore.
Il programma è destinato ESCLUSIVAMENTE alle persone che soffrono la depressione; NON E' CONSIGLIABILE lavorare con il programma alle persone sane.



Nessun commento:

Posta un commento