venerdì 23 luglio 2021

SUL GREEN PASS


MENTONO SAPENDO DI MENTIRE
Il green PASS non PASS.
Gazzetta ufficiale n.171 del 19 luglio 2021. 
Si comunica che il decreto legge 18 maggio 2021 n.65, istitutivo tra l’altro del green pass per le cerimonie civili, non è stato convertito in legge nei termini previsti. 
In questi casi il decreto legge decade con efficacia retroattiva, la legge proibisce che vengano rinnovate le norme di un DL non convertito. 
Ce lo spiega molto chiaramente la Legge 400/88.
Mentono finché regge la bugia. Poi c'è chi si informa sul serio e li smaschera. 
LA LEGGE NON C'È E NON POSSONO COMMINARE NESSUNA SANZIONE.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Draghi ha firmato un DPCM per il Green Pass, non un decreto legge deliberato dalle Camere.
Non è possibile istituire un obbligo di tale portata per DPCM e neanche per  decreto legge: la nostra Costituzione lo vieta!
Lo prevede solo dopo la delibera di una legge approvata dalle due camere e pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.
E infatti, Il testo del DPCM di Draghi, per scritto non cita mai che è obbligatorio.
Ma a parole si sta facendo credere che l'obbligo ci sia e che entri in vigore dal 5 agosto.
Il green pass, quindi, non è obbligatorio, non è una legge e, allo stato attuale non ha nessun valore, come invece vogliono far credere.
Si tratta invece  dell’ennesimo esperimento sociale, (dopo il flop dell'app immuni) perché vogliono farvi preoccupare preventivamente sul fatto che non potrete fare nulla se non lo avete.
Ovvio però che, se la gente lo accetta il suo uso verrà esteso sempre di più,  perché puntano alla “consuetudine”, (come è diventata consuetudine usare le mascherine all'aperto, nonostante non sia più necessario se non ove presenti assembramenti) dove non possono arrivare con la legge.
Il DPCM, infatti, non cita in nessuna parte in modo esplicito l'obbligo, perché violerebbe palesemente gli art. 13 e 16 della Costituzione.
Così come chiunque lo richieda e lo ponga come obbligo allo stato attuale violerebbe i due articoli della Costituzione...
Riccardo V

Quando una "persona?" come Draghi dice;
vaccinatevi o morirete, temo che sia il contrario:
vaccinatevi cosi' morirete!

IvanoV
http://altrarealta.blogspot.it/






Nessun commento:

Posta un commento