giovedì 14 gennaio 2021

la libertà non è difficile da ottenere, basta non piegarsi all’abitudine della servitù.

Se qualcosa di buono, pochissimo per la verità, ci ha portato questa maledetta epidemia, è la riscoperta di qualche grande artista, come Enrico Montesano. Ammetto che se penso ad un sano invecchiamento nella cultura, nella tranquillità e nel coraggio, come un eroe della Roma antica, or penso alla sua immagine. Eppure sono giunti ad augurargli la morte.

Questo anche perchè ci porta delle perle di letteratura, come questo “Discorso sulla Servitù Volontaria” di Etienne De La Boitié , autore francese della metà del XVI secolo, periodo in cui per la libertà, anche religiosa,, era rara, eppure questa era carissima, adorata e si era pronti pure a morire per lei.

Oggi abbiamo volontariamente rinunciato alla libertà, siamo entrati in uno status di servitù volontaria. Eppure sarebbe semplicissimo fermare tutto questo: basterebbe smettere di essere servi.

Questa la lettura di Enrico Montesano, e quindi i frammenti originali di Etienne De La Boitié. Il Cuore è: la libertà non è difficile da ottenere, basta non piegarsi all’abitudine della servitù. 


http://altrarealta.blogspot.it/



Nessun commento:

Posta un commento