domenica 6 maggio 2012

" LA DIGNITA' VALE PIU' DELLA VITA"

Si è sparato un colpo in testa con la sua pistola. Ora è in condizioni gravissime e lotta contro la morte nell'ospedale Loreto Mare di Napoli. L'autore del gesto disperato è un uomo di 72 anni di Pozzuoli, che aveva ricevuto qualche settimana fa una cartella esattoriale di 15 mila euro: ogni elemento lascia pensare che il gesto estremo sia stato dettato dalle difficoltà economiche dell'uomo. Si tratterebbe di una nuova vittima delle tasse. Lo ha spiegato anche in un biglietto, sul quale ha scritto: "La dignità vale più della vita". 


link fonte

Nessun commento:

Posta un commento