martedì 21 gennaio 2014

ARTURIANI?


D: Chi siete?

R: Siamo gli Arturiani. Siamo energie multidimensionali, Aspetti della coscienza che hanno trasceso la forma e che sperimentano lo stato della pura luce multidimensionale. Per poter spiegare il nostro stato e la nostra essenza attraverso la linearità propria della vostra angolatura, possiamo dirvi che per noi spazio e tempo sono puri concetti della coscienza che esistono esclusivamente laddove decidiamo di dargli forma. Attualmente stiamo facendo esperienza in forma di unità, come gruppi e come coscienze unite. Siamo al servizio dell’evoluzione galattica e universale e intratteniamo rapporti con pressoché tutte le civiltà della galassia. Il nostro impegno spirituale è proteso soprattutto verso quelle realtà che al momento stanno trascendendo la terza dimensione tra cui il vostro pianeta, la terra. Il nostro accordo di servizio con la sorgente e con l’intendenza della coscienza divina è quello di fornire sostegno spirituale alle civiltà che sono prossime ad un passaggio dimensionale.

D: Potete parlarci della dimensione alla quale appartenete?

R: Abbiamo raggiunto le sfere di coscienza della settima dimensione. Il nostro gruppo di razza è in esperienza negli stadi di coscienza unita e di assenza di tempo e spazio. Esistono però differenti società Arturiane in esperienza nei livelli più alti della quinta dimensione. In questa sede vi parleremo di queste dato che sono le uniche a poter essere descritte in termini a voi comprensibili. Queste società abitano diversi pianeti che hanno oltrepassato la materia 3D da molto tempo ed esistono attualmente nei livelli vibrazionali di quinta dimensione. Esistono altri pianeti ma sono disabitati ed esistono nelle dimensioni inferiori . I sistemi di quinta dimensione non sono visibili mediante i vostri telescopi 3D perchè non sono più presenti nell’universo della materia. Nella quinta dimensione abbiamo ancora gruppi in esperienza individuale che stanno acquisendo esperienza per passare alla sesta dimensione. Da questa prospettiva voi ci vedreste eterei, fatti di luce, ma dalla nostra angolatura il livello di realtà è molto più espanso che non in terza dimensione. Può sembrarvi molto solida e reale la vostra realtà e molto eterea la realtà spirituale, in verità è solamente un inganno della percezione. Nella quinta dimensione vivivamo realtà vividissime basate sull’intenzione e sulla consapevolezza. Possiamo abbracciarci così come lo fate voi e toccarci così come lo fate voi. Il concetto di reale è piuttosto relativo. Dalla nostra angolatura la terza dimensione è paragonabile ad uno stato allucinativo, un sogno non-lucido della coscienza. Quindi provate a comprendere che dalla nostra prospettiva le dimensioni superiori sono più che reali e più che tangibili. Attraverso la nostra esperienza abbiamo trasceso la vibrazione della materia 3D ed imparato come tutto si muove e si concretizza attraverso l’intenzione e la coscienza. Il pensiero creativo è la fonte di ogni manifestazione. Abbiamo abbracciato l’essenza dell’armonia, che governa tutto l’universo. Non è il caos a governare la creazione bensì l’armonia. E l’armonia è connessa all’amore poichè l’amore è la sostanza che connette ogni parte del creato. Luce, Amore, Armonia sono sinonimi della stessa verità.

D: Potete descrivervi fisicamente ?

R: Attualmente noi esistiamo su livelli vibratori e di frequenza molto differenti da vostri, pertanto l’aspetto è coscienza che si esprime in forma. Possiamo però darvi una descrizione sommaria di come eravamo “fisicamente” prima di lasciare lo stato della materia e come il nostro prototipo di razza è raffigurabile e percepibile dalla vostra angolatura. Innanzitutto esistono differenti razze Arturiane, alcuni di noi sono molto simili di aspetto ai Pleiadiani altri sono differenti. Siamo esseri androgini alti da 1,85 mt a oltre 3 mt. I nostri capelli sono chiari, tendenti al grigio e la forma della nostra testa è molto simile alla vostra ma leggermente più larga e pià alta. La nostra conformazione cranica è simile ad un ovale allungato. Questo perché abbiamo una massa cerebrale molto sviluppata. Il quoziente intellettivo medio di un Arturiano, utilizzando le vostre unità di misurazione, sarebbe di 240. Oltre a ciò siamo solitamente poco corpulenti e abbastanza longilinei. Esistono alcuni rami differenti. Alcuni gruppi hanno il viso molto pronunciato e possono ricordare vagamente la fisionomia dei vostri cavalli. Ora vi abbiamo dato una descrizione del nostro aspetto come era nella sua manifestazione materiale di quarta dimensione e di come potreste percepirci voi dalla vostra angolatura. Attualmente i gruppi Arturiani appartengono alla settima dimensione, sesta dimensione e quinta dimensione. I nostri sé di quinta dimensione sono esseri individuali semi-eterici, appartenenti alla pura luce che creano la forma e la modellano a piacimento. Nella sesta e settima dimensione ci sono gruppi arturiani che sperimentano le sfere dell’esperienza unitaria in gruppi di coscienze che condividono la stessa mente e la stessa struttura energetica.

D: Come avviene la procreazione nelle vostre società di quinta dimensione?

R: La creazione è un’atto d’amore e volontà. Mediante L’amore e l’intenzione due esseri possono dare forma ad una nuova vita quando una nuova anima è pronta a nascere. Noi siamo pienamente coscienti della possibilità di dare ad un’altra anima l’opportunità di nascere e sappiamo quando è il momento opportuno. Questo grazie alla costante connessione con la coscienza collettiva. Allo stesso modo sappiamo già chi sarà il nuovo arrivato, ed esso conserverà integri tutti i suoi ricordi, a differenza di quanto avviene in terza dimensione a causa del velo.

D: Cosa potete dirci della vostra tecnologia ?

R: Anche se tecnologia è un termine umano che definisce un insieme di arnesi in grado di facilitare la vita, cercheremo di darvi una risposta. La nostra tecnologia è trascendente. Qualsiasi cosa ci necessiti è creata istantaneamente con l’intenzione e la volontà. Mediante la focalizzazione del pensiero creativo. Anticipando la successiva domanda vi diciamo che esistono veicoli Arturiani, ma altro non sono che veicoli multidimensionali creati dall’intenzione e dalla coscienza del gruppo. Quando vedete un veicolo extraterrestre nei cieli vedete soltanto lo spettro interpretabile dall’angolatura 3D, quanto la vostra mente può vedere e assimilare. Se guardaste attraverso la percezione superiore vedreste la luce di questi veicoli e vi rendereste conto che viaggiamo attraverso la COSCIENZA. I nostri veicoli sono espressioni olografiche della nostra intenzione di viaggiare attraverso la rete dell’esistenza. Il viaggio è istantaneo e la velocità è un’altra illusione 3D. Per quanto riguarda il resto non disponiamo di dispositivi di comunicazione, come già detto siamo connessi costantemente gli uni agli altri. Non esistono neanchè luoghi dove il sapere viene stipato e conservato. La conoscenza è attinta dalla coscienza collettiva della nostra razza, dall’universo e dalle biblioteche spirituali della creazione.



D: Potete descrivere le vostra società di quinta dimensione e come sono organizzate ?

R: Le nostre società sono molto avanzate, paragonate a quelle della terra. La nostra tecnologia è trascendente rispetto alla materia. L’esigenza del cibo è stata superata da molto tempo. La competizione non esiste, a nessun livello poichè la nostra vita è organizzata per fornire ad ogni singola entità tutto quello di cui ha bisogno e che può desiderare. Le nostre società sono basate sul lavoro di gruppo, al servizio della globalità. Non esistono differenze sociali e nessuno vive a danno di un’altro o tentando di acquisire ricchezze poichè la ricchezza per noi è lo stato naturale di tutte l’esistenza, ricchi lo si è quando si è in armonia con l’essenza di ogni cosa e si sperimenta l’unità. Questo stato perenne ci consente di vivere all’insegna dell’unità e a vantaggio di tutti. Nel nostro modo di sentire e vedere non si può vivere in armonia se anche un solo componente del nostro gruppo vive in disarmonia. E la legge dell’equità. La nostra società è organizzata in modo da favorire lo sviluppo delle abilità dell’individuo, abilità che sono sempre allineate con il piano evolutivo della nostra razza. Sui nostri pianeti non esistono organi di controllo come la vostra polizia, non ne esiste la necessità. Non ci sono sistemi gerarchici e nemmeno organi politici dato che il potere non va amministrato. Non esistono leggi che regolano la vita poichè ognuno vive nell’amore e nell’armonia e non è concepibile da parte di alcun individuo operare in modo scorretto o egoistico. Esiste un consiglio globale che è composto da un gruppo che viene rieletto periodicamente, questo consiglio esiste più che altro per organizzare le decisioni della razza e come organo di rappresentanza presso le civiltà esterne.La moneta non esiste. Il pagamento in sé è un ricatto. Il nostro lavoro è condiviso con amore e ogni individuo lavora per il benessere della comunità, consapevole che solo se la comunità prospera anch’egli può prosperare. viviamo immersi nell’ambiente circostante, non manipoliamo la natura che da noi ha un livello di consapevolezza ed intelligenza paragonabile al nostro. La natura vive in armonia con noi, comunica con noi continuamente ed entrambi i gruppi vivono in simbiosi e nel rispetto delle reciproche esigenze. Gli aspetti naturali dei nostri pianeti sono spiriti. esseri luminosi che manifestano la loro essenza : la grazia. Ogni fiore, ogni albero è uno spirito della grazia che decide di abitare il nostro piano esistenziale per goderne e per portare ulteriore armonia ed insegnamento. L’universo è colmo di grazia. Sono gli aspetti superiori delle stesse piante e animali che avete in terza dimensione sulla terra e che si manifestano da voi per farvi comprendere il rispetto per la vita. Le nostre case hanno forma sferica, e sono inserite nel contesto naturale ed alimentate da energia quantica. Il fabbisogno energetico è completamente soddisfatto dall’enorme campo di coscienza che permea l’intera creazione. Mediante l’amore , che funge da veicolo, l’energia della creazione alimenta e sostiene tutta la nostra società. Le nostre case sono fatte di un materiale molto simile al vostro cristallo naturale. E’ un materiale vivo, dotato di una propria coscienza che si plasma in accordo alla nostra intenzione. Niente è sterile, tutto è vita. La nostra comunicazione è non-verbale poichè tutto è connesso ed esiste una sola ed unica mente, quella di gruppo. I miei pensieri sono i pensieri di tutti e questo viene vissuto con grande rispetto e armonia. Siamo sempre connessi tutti, costantemente in quasiasi punto dell’universo. Possiamo comunicare a qualsiasi distanza in modo istantaneo. La menzongna non esiste. Esistono solo coerenza e strasparenza. Il focus è quello della trascendenza, tanto è che i nostri sistemi puntano alla semplicità e alla sintesi. Le strutture sono limitanti e non ne creiamo a nessun livello. Le nostre società di quinta dimensione hanno la finalità dell’apprendimento e del perfezionamento per giungere alla piena padronanza dell’unità e della compassione. Il perfetto equilibrio. Le anime del nostro gruppo vivono queste esperienze per preparasi allo stadio successivo. Vorremmo che comprendeste che il tempo è illusione, e da una prospettiva lineare voi considerereste le nostre viciltà 5D come il nostro passato ( rispetto alle coscienze Arturiane 6D e 7D n.d.t). Anche voi esistete attualmente nei vostri aspetti futuri, ed il motivo per cui siamo tutti qui ora è che nel vostro aspetto del futuro siete una razza con notevoli difficoltà e problemi. Stiamo cambiando insieme l’essenza del vostro tempo.

D: Com’è organizzato il lavoro ?

R: Tutti lavorano. La nostra società è organizzata su quattro gruppi basilari di lavoro. Istruzione, Servizio comune, Ricerca, Coordinamento / Contatti diplomatici. Gli individui iniziano a prestare servizio per la comunità ad una età paragonabile a quella dei 13 anni dell’umano terrestre. La crescita è molto rapida. Le attitudini individuali sono ben visibili si dai primi tempi di vita. Il lavoro è organizzato in modo da garantire la possibilità ad ognuno di sviluppare le proprie attitudini e seguire il proprio programma evolutivo. In termini terreni si lavora circa 3 ore al giorno. Esiste un coordinamento centrale delle attività lavorative ma il lavoro è auto-gestito. Non è necessaria sorveglianza, eccetto che per i primi tempi di lavoro di un individuo, dove viene affiancato da un individuo già esperto che lo seguirà fino a che non potrà lavorare autonomamente.

D: Qual’è il vostro ruolo all’interno della galassia, ed in che ambito partecipate all’evoluzione ?

R: Il nostro compito è sostenere le cività prossime ad un passaggio evoluzionale. Siamo costantemente in contatto con le sfere Angeliche e con le forze che chiamate Arcangeli al fine di coordinare l’espansione e l’ascesa dei sistemi nella luce multidimensionale. Il nostro impegno è quello di sostenere spiritualmente le gerarchie dei sistemi in ascesa e i loro abitanti a passare da uno stadio di coscienza all’altro. Sebbene siamo stati in visita nel vostro pianeta 3D nel remoto passato, attualmente quelli di noi che collaborano con voi appartengono per lo più alla sesta e settima dimensione. La nostra vicinanza alle civiltà in evoluzione è per lo più spirituale e potete entrare in contatto con noi attraverso l’espansione della coscienza e della vibrazione. Altre creature, come i Pleiadiani ed i Siriani invece sono presenti in modo maggiormente visibile dalla prospettiva fisica nei vostri cieli e sulla terra ferma. Alcuni gruppi Arturiani oggi sono incarnati sulla terra per fungere da ponte di comunicazione tra la coscienza collettiva Arturiana ed il suo messaggio e l’umanità della terra.

See more at: http://www.coscienzanuova.net/arturiani/#sthash.GVMYL5eb.dpuf

http://altrarealta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento