martedì 15 novembre 2011

ANNA LISA NON C'E' PIU'

2 MESI
14 sett 2011

Era il 14 luglio quando mi ricoverarono in oncologia.
Dopo poco mi spostarono qui nell' hospice dicendomi che sarei rimasta solo un paio di giorni. Invece soo già due mesi che sono qua e, sinceramente, io vorrei tanto andarmene.
No, non è corretto: non vorrei andarmene, ma vorrei STAR BENE E ANDARMENE, questo sì.
E invece non vedo nessun miglioramento: continuo a dipendere dall'ossigeno, dalla morfina e da tutti gli altri farmaci.
Non sono certamente due giorni di ricovero e, a questo punto, nemmeno due mesi.
Quanto resterò ancora qui?


SOFFERENZA
23 SETT 2011


Il fatto è che son giornate difficili.
Sono stanca di  tutta questa sofferenza.
Non c'è niente che mi vada bene, niente che migliori.

E allora piango, mi dispero.

Ho dolore.
Continuo a gonfiare.
Cammino male.
Lividi e smagliature.
Non riesco a deglutire se non con l'aiuto di millemila litri di acqua.
Mi hanno riaumentato la morfina dopo che me l'avevano diminuita.
Dormo, dormo e dormo.
Dico cose senza senso, vaneggio, parlo a vanvera. E non quando sono in dormiveglia, no! O perlomeno, non solo! Vaneggio quando sono sveglia, sveglissima! Ed è terribile. E' come se perdessi il controllo di me stessa.  E ci soffro.

E in tutto  questo, quindi,  non riesco a fare niente perché o dormo, o piango, o ho dolore.

E non è certo questa la vita che vorrei.
Voglio scappare.





GRAZIE
4 OTT 2011



Dal 4 ottobre la nostra Anna Lisa non c’è più.
Sappiamo quanto lei abbia ricevuto conforto da questo blog, da tutti voi che avete letto i suoi post, la avete incoraggiata, le avete scritto, avete sperato insieme a lei e a noi.

Di questo vogliamo ringraziarvi e chiedervi di non dimenticarla.

Abbiamo così deciso di costituire un'associazione in suo nome che abbia lo scopo di raccogliere fondi da destinare al finanziamento di una borsa di studio per la ricerca sul cancro, in particolare su quel tipo di 
bestiaccia che aveva Anna Lisa: il carcinoma mammario triplo negativo, uno dei più aggressivi.

Sul sito 
Oltreilcancro, che Anna Lisa aveva contribuito a far nascere, verranno date d’ora in poi tutte le informazioni su questo progetto.

Questo blog rimarrà aperto per tutte quelle persone che hanno conosciuto Anna Lisa, realmente o attraverso queste pagine. Tutti siamo stati travolti dalla voglia di combattere e di vivere di Anna Lisa ed in questo modo, chi ne sentirà il bisogno, potrà rileggere i suoi scritti e sentirsi meno solo.

Un ultimo desiderio di Anna Lisa si avvererà nei primi mesi del nuovo anno: la Mondadori pubblicherà il suo libro. Lo ha preparato con dedizione e passione e siamo sicuri che, ovunque lei sia, sarà felice di veder nascere la sua "creatura" che porterà il suo messaggio anche a chi, come la Mamy, non ha tanta dimestichezza con il computer.





una grande persona una grande anima.. una storia struggente che fa pensare
che ha da insegnare.. Anna Lisa non c'è piu' Anna Lisa è viva
che tristezza questa storia...per tutti i suoi risvolti psicologici e per tutto cio' che riguarda le attuali cure per il cancro..


Nessun commento:

Posta un commento