sabato 31 agosto 2013

USCIRE DA MATRIX

Innanzitutto, la cosiddetta “Matrix” – ovvero la nostra prigione spirituale – è una struttura trans-dimensionale che abbraccia la 3D ma si estende anche in 4D. Per di più, è proprio dal regno 4D che vengono tirate le fila dell’intero sistema di controllo. La comprensione di un tale concetto – peraltro già introdotto in passato nel paragrafo “Benvenuti nella Matrix 4D“ del nostro post “Reportage sulla Federazione Galattica di Luce” – evidenzia come siano del tutto vani gli sforzi di coloro che si ostinano a combattere esclusivamente le strutture operative della Matrix nel mondo 3D (governi, banche, politici, esattori delle tasse, media, ecc.) – sul loro piano e con i loro stessi strumenti – trascurando tutta una realtà ultradimensionale che ospita invece il vero centro operativo di Matrix, per quanto invisibile sia.

La trans-dimensionalità conduce ad un altro corollario altrettanto fondamentale: non potendo riconoscere nè disconoscere agevolmente le entità e le energie che tengono in scacco la maggio rparte degli umani operando dall’altra parte del velo, sarebbe quantomai dissennato pretendere di affrontarle a viso aperto e ad armi pari: il confronto riuscirebbe molto simile ad un duello di fioretto in cui uno degli schermidori sia bendato. Non ci sono altre soluzioni efficaci se non quella di promuovere a livello individuale e collettivo una crescita spirituale che conduca gli umani ad operare in 4D tanto agevolmente quanto già non facciano in questo mondo fisico. Tale soluzione presenta peraltro un alto coefficiente di logicità: la chiave di una prigione spirituale non può che essere forgiata nel crogiuolo della spiritualità.

La via del Matrix Escaping si percorre cambiando le regole del gioco su cui si basano le nostre vite, passando dal determinismo causale alla sincronicità acausale, dalla trama del regno fisico all’ordito del regno spirituale, dall’Ego che domina e soffoca il nostro Sè superiore allo stesso Ego dominato che se ne fa portavoce. Per dirla con le stesse parole di Minderle, occorre operare una transizione dalla giurisdizione mondana a quella divina, all’intersezione delle quali si trovano i baricentri emozionali e mentali delle nostre vite. 


Il lavoro si compie prima e soprattutto a livello di crescita personale ed espansione di consapevolezza, monitorando la qualità e il flusso di energia/coscienza che, come compartecipanti, immettiamo e riceviamo quotidianamente nel e dal sistema Matrix.

Le nostre picconate al sistema non sortiranno alcun effetto finchè siamo nel pieno della nostra energia egoica, finchè siamo nella rabbia dovuta alle cose che non vanno come vorremmo, finchè fomentiamo l’odio verso il politico di turno, i massoni o gli Illuminati, finchè lasciamo che il terrorismo psicologico mediatico mini le nostre sicurezze, finchè lanciamo strali contro il sistema finanziario senza accorgerci che proprio noi stessi magari agiamo o pensiamo da parassiti. Queste energie, pur sembrando tese a screditare o disfare in apparenza il Sistema di Controllo, non fanno altro che alimentare energeticamente gli schemi mentali ed emozionali che sostengono la sua controparte in 4D (leggi anche il post “Il cospirazionismo fa parte della cospirazione?“).

Sono parimenti parte di Matrix, anche se ancora più sottili e subdole da individuare e smascherare, tutte quelle energie 4D – ribattezzate globalmente “Coscienza Avversa” dal lightworker americano Chris Bourne – falsamente evolutive, condizionatamente amorevoli, freddamente luminose e mirate a prendere al cappio le coscienze risvegliande alle dimensioni superiori, ancora massivamente ben lungi dal riuscire a discernerle spiritualmente. Lo dimostra l’enorme quantità di new-agers che invocano gli alieni interventisti di turno, che plaudono ai messaggi delle varie federazioni stellari a bordo di astronavi, che si affidano ai mass-channelling di sedicenti maestri ascesi e delle nuove gerarchie pseudo-angeliche.

Il tutto è promosso e condito con nuove dossologie elaborate ad hoc, come i vari saluti in lingue non terrestri, il commiato in “Amore e Luce” e il motto “Tutto è Uno”, scaltramente coniati e diffusi come slogan di riconoscimento e religiosa accettazione della false-light 4D, da parte di entità che mirano all’assimilazione dell’umanità sul pianeta con particolare interesse ad inamicarsi la devozione e la fiducia di coloro che, ormai sfuggiti alla fideizzazione delle tradizionali religioni ortodosse, sono come neonati entusiasti ed ingenui che hanno appena bagnato i piedi nel mare dell’astralità 4D abitata in lungo e in largo da eoni dalle forze di controllo.


Finchè considereremo gli Illuminati o la Cabala nostri nemici da combattere, saremo ancora in Matrix. Finchè invocheremo l’aiuto di forze aliene o galattiche per salvare noi stessi e la Terra, saremo ancora in Matrix. 


Esistono certamente entità spirituali che, dall’esterno di Matrix, sono sinceramente interessate al progresso evolutivo della coscienza: tuttavia queste forze non agiscono con noi, non agiscono per noi, ma agiscono solo ed esclusivamente attraverso di noi. Siamo soltanto noi umani la chiave di volta del nostro destino individuale e planetario. Quando cominceremo a dedicare la nostra vita ad una nobile causa, metteremo il nostro Ego da parte ed agiremo esclusivamente in virtù della nostra parte divina al servizio di una causa collettiva, spalancheremo finalmente le porte per il nostro Matrix Escaping, i cui connotati non saranno quelli della fuga, ma quelli della maestria trascendente.

Fonte
http://hearthaware.wordpress.com/2013/08/27/escape-the-matrix/#more-16129

+ AMORE - PAURA, MASSIMA CONSAPEVOLEZZA SEMPRE



Vorrei chiarire che Non ci sono mostri di cui temere. I soli mostri che conosco sono il nostro stato Egoico in cui siamo identificati e la Profonda INCOSAPEVOLEZZA in cui viviamo, quindi riassumendo;

allargare l'area della cosapevolezza e diminuire il dominio dell'Ego, solo cosi' muovendoci nessun Mostro e nessuna MATRIX ha potere verso di noi,perchè amore attira amore, paura attira paura, la luce della consapevolezza dissolve il buio di miliardi di anni in un attimo

Antar Raja

4 commenti:

  1. Piccola parentesi 'Amico Matrix' :
    Amici , nemici , energia ecc. ecc. Si ! Belle parole ... Galattiche ! Ma ?
    Se i governi si aggregano , se gli stadi paranormali si aggregano , se la legge non e'
    quella scritta ma opinionale , se le forze dell'ordine si aggregano , se il sistema
    globale diventa strumento di repressione illecita' , schiavismo , sfruttamento e se
    Questo sistema diventa traditore , ti colpisce con droghe alle spalle , ti si rivolta
    nelle maniere più' basse e vigliacche come lo affronti ?
    Come mando tutti nelle miniere di Urano ?
    Perché sappi che quella sarà la destinazione finale ! Questa specie di
    aggregazione di ladri di galline ; è lì che finiranno i vigliacchi terroristi !
    Nascondersi dietro il volto di chi mi potrebbe inpietosire non porterà i risultati
    sperati ! I vigliacchi o ciò che ne è rimasto avranno ciò che si meritano , come
    quelli prima di loro ! Vedrai !
    Si ! Mi hanno dato e mi danno un sacco di fastidio ma ciò che gli riserva il futuro
    è cosa ben diversa !
    Risultato dell'aggregazione in associazione criminale con l'ausilio dei distintivi
    e questi quattro sporchi poteri che sono riusciti ad ottenere chissà in quale
    maniera !
    Ma questa la pagheranno cara , parola di Angelo.
    Ciao ! angelo-giunta@hotmail.it

    RispondiElimina
  2. Bellissimo articolo, mi piace il finale, l'amore puro ed incondizionato,infatti non a caso, l'amore è un'energia potentissima, che dissolve ogni ombra, ogni ostacolo.
    Ti ringrazio ciao
    Angie

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto questo tuo articolo, penso infatti che l'amore puro ed incondizionato, sia un'energia potentissima, in grado di sciogliere ogni nodo ed illuminare l'oscurità dei cuori e delle menti.
    Ti ringrazio molto.
    Angie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si un bell'articolo, essere pro o contro è la stessa energia solo l'amore va oltre,
      Ciao Angie

      Elimina