venerdì 30 dicembre 2011

ESSERE GOVERNATO SIGNIFICA...


Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, spiato, diretto, legiferato, regolamentato, recintato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, da parte di esseri che non hanno né il titolo, né la scienza, né la virtù. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, annotato, registrato, censito, tariffato, timbrato, squadrato, postillato, ammonito, quotato, collettato, patentato, licenziato, autorizzato, impedito, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato, e, alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, braccato, tartassato, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condannato, deportato, sacrificato, venduto, tradito, e per giunta schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, tutto con il pretesto della pubblica utilità e in nome dell’interesse generale.
Pierre Joseph Proudhon -”Idée Générale de la Révolution au XIXe Siècle”, 1851.


Tratto da: L’anarchismo, questo sconosciuto | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2011/12/19/lanarchismo-questo-sconosciuto/#ixzz1i09Pzg8c
- Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario! 



Nessun commento:

Posta un commento